Cedric, dove sei? Da Palombo a Schelotto, passando per Shaqiri: i peggiori flop del mercato di gennaio

Cedric, dove sei? Da Palombo a Schelotto, passando per Shaqiri: i peggiori flop del mercato di gennaio

Nelle ultime stagioni l’Inter è intervenuta spesso sul mercato a gennaio, sbagliando più volte le scelte: andiamo a ripercorrere tutti gli acquisti fallimentari degli ultimi 10 anni

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

 PALOMPO PER SOSTITUIRE (CON GUARIN) THIAGO MOTTA  

Angelo Palombo

Siamo nella stagione 2011-2012 e l’Inter vive un’annata molto complicata. Sulla panchina della Beneamata, infatti, si succedono tre allenatori: ad iniziare il campionato è Gasperini, ma il tecnico piemontese non riesce a conquistare l’ambiente e dopo poche settimane – in seguito alla sconfitta rimediata nella terza giornata di Serie A 3-1 a Novara – viene esonerato e al suo posto arriva Claudio Ranieri. Anche lui, però, non riesce a portare a termine la stagione e, quando Moratti si ritrova a dover scegliere l’allenatore al quale affidare il finale di campionato, decide di provare la scommessa Stramaccioni, allenatore che arrivava dalla Primavera e che in quel periodo aveva conquistato la Next Generation Series (l’attuale Champions League) con i giovani nerazzurri.  Con l’arrivo del tecnico romano l’Inter si rialza, ma non riesce a centrare l’obiettivo di conquistare la qualificazione all’edizione successiva della massima competizione continentale per club. Per soffermarci su Angelo Palombo, però, dobbiamo necessariamente fare un passo indietro, tornando con la mente alla finestra invernale di calciomercato, quando l’Inter lo prelevò in prestito oneroso dalla Sampdoria, versando un milione di euro nelle casse del club blucerchiato. Palombo arrivò a Milano insieme a Guarin, per sostituire Thiago Motta che nel frattempo si era trasferito al PSG. La sua avventura in nerazzurro, però, è stata piuttosto deludente, con poche presenze e nessun momento davvero da ricordare.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy