Cedric, dove sei? Da Palombo a Schelotto, passando per Shaqiri: i peggiori flop del mercato di gennaio

Cedric, dove sei? Da Palombo a Schelotto, passando per Shaqiri: i peggiori flop del mercato di gennaio

Nelle ultime stagioni l’Inter è intervenuta spesso sul mercato a gennaio, sbagliando più volte le scelte: andiamo a ripercorrere tutti gli acquisti fallimentari degli ultimi 10 anni

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

 ROCCHI E L’EMERGENZA IN ATTACCO 

rocchi

Nella stessa stagione che vede l’Inter acquistare a gennaio Ezequiel Schelotto, arriva anche Tommaso Rocchi. In quel momento, infatti, alla squadra di Andrea Stramaccioni serviva un attaccante di scorta che potesse rendersi utile alla causa entrando dalla panchina. Sulla carta, dunque, questo era l’intento della dirigenza nerazzurra: un acquisto low-cost sul quale non si riponevano particolari ambizioni. A febbraio, nel giorno di San Valentino però, nella sfida di Europa League contro il Cluj arriva un grave infortunio per Diego Milito che è costretto a chiudere anzitempo la sua stagione. A quel punto ad Andrea Stramaccioni restano tre attaccanti a disposizione: Palacio, Cassano e Rocchi. Il rapporto tra il talento di Bari vecchia e Stramaccioni, però, si rompe e lo stesso Cassano – complice anche qualche guaio fisico – esce di scena dalla contesa. Nella parte finale del campionato, poi, arriva anche l’infortunio di Palacio e, quindi, le chiavi dell’attacco vengono affidate a Rocchi. L’ex Capitano della Lazio, ormai giunto alla fase finale della sua carriera, riesce a realizzare 3 gol con la maglia dell’Inter, ma di certo non lascia un segno in quella stagione, andando via a fine anno.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy