Quando l’Inter gioca il derby in “casa” diventa (quasi) imbattibile: ecco i precedenti degli ultimi 10 anni

Quando l’Inter gioca il derby in “casa” diventa (quasi) imbattibile: ecco i precedenti degli ultimi 10 anni

Il fattore campo dovrebbe essere indifferente in un derby, ma la realtà è diversa: negli ultimi dieci anni, quando ha giocato in casa, l’Inter ha perso solo una volta

Commenta per primo!

San Siro è la casa di Inter e Milan e, almeno in linea teorica, non dovrebbe valere il fattore campo, se non per la statistica o per il numero di tifosi assegnati all’uno o all’altro club che possono assistere alla sfida. La realtà però va in direzione del tutto opposta. Andando a scorrere le statistiche delle ultime 10 stagioni infatti, si scopre un dato davvero sorprendente: quando l’Inter gioca in “casa” diventa quasi imbattibile.

In questa carrellata di derby che andiamo a considerare, il primo risale alla stagione 2006-2007: l’Inter è reduce dall’eliminazione subita a Valencia per mano della squadra di casa ed ha voglia di rifarsi: la sorte dà in dote alla Beneamata il derby di Milano, occasione perfetta per rialzarsi prontamente. Quel derby però, è speciale: tra le file del Milan infatti, c’è anche Ronaldo e dunque la sfida si carica di una motivazione in più per i nerazzurri.
La squadra rossonera parte meglio, con il più classico dei gol dell’ex messo a segno dal Fenomeno. Nel secondo tempo però, l’Inter riesce a ribaltare il risultato grazie ai gol messi a segno da Cruz e Ibrahimovic, portando a casa tre punti preziosi in ottica scudetto.

Zlatan Ibrahimovic

Nel corso della stagione successiva, i nerazzurri sono impegnati nel derby casalingo a due giorni da Natale e anche in quel derby è il Milan a passare in vantaggio grazie alla splendida punizione messa a segno da Andrea Pirlo. Al termine del primo tempo però, ci pensa Cruz a ristabilire la parità, mentre Cambiasso si trasforma nel Babbo Natale nerazzurro e regala tre punti ai tifosi della Beneamata (con la complicità di Dida).

In quegli anni la vittoria per 2-1 nei derby era una piacevole tradizione per la squadra nerazzurra e nel febbraio del 2009, José Mourinho vince il suo primo derby da allenatore dell’Inter, battendo proprio 2-1 i cugini rossoneri: i due gol della sfida vengono realizzati da Adriano e Stankovic, con Pato che accorcia le distanze nella ripresa.
La magica stagione 2009-2010, culminata con la conquista del Triplete, vede l’Inter battere 2-0 il Milan, grazie alle reti di Milito e Pandev. La squadra agli ordini dello Special One termina quella sfida in 9 contro 11 – complici le espulsioni di Sneijder e Lucio – e Julio Cesar nel finale evita l’assalto all’arma bianca del Milan, parando un rigore a Ronaldinho.

Julio Cesar derby
Nel 2010/2011 arriva l’eccezione che conferma la regola: l’Inter allenata da Rafael Benitez infatti, perde 1-0 il derby casalingo, punita da Zlatan Ibrahimovic (su calcio di rigore) che realizza il gol dell’ex e condanna i nerazzurri alla sconfitta.
Diego Milito è il grande protagonista del derby vinto 4-2 dall’Inter di Andrea Stramaccioni nella stagione 2011/2012: quella stracittadina si disputa a due giornate dal termine del campionato e la Beneamata, grazie alla tripletta di Milito e al fantastico gol messo a segno da Maicon, batte il Milan e consegna lo scudetto alla Juventus di Antonio Conte. Il derby vinto in modo convincente, regala a Stramaccioni la conferma sulla panchina interista anche nella stagione successiva che vede i nerazzurri pareggiare 1-1 la sfida casalinga, grazie al gol realizzato da Ezequiel Schelotto.
Negli ultimi anni i derby “natalizi” hanno portato fortuna all’Inter: nella stagione 2013-2014 infatti, i nerazzurri – allenati da Walter Mazzarri – a tre giorni dal Natale, battono 1-0 i cugini rossoneri grazie ad uno strepitoso gol messo a segno da Rodrigo Palacio nel finale del match.

Festa grande per l'Inter che batte 1-0 il Milan grazie a uno strepitoso gol di tacco di Palacio all'86', quando il pareggio sembrava ormai scritto.

L’esperienza del tecnico toscano sulla panchina dell’Inter si chiude nella stagione successiva e nel derby casalingo dell’aprile del 2015, l’Inter di Mancini – subentrato a Mazzarri – impatta 0-0 contro il Milan, in una stracittadina alquanto povera di emozioni.
L’ultima vittoria dell’Inter ottenuta in “casa” risale alla stagione 2015/2016, quando Fredy Guarin, con un sinistro a giro fatto partire dal limite dell’area, ha regalato la vittoria alla squadra di Mancini nel derby della terza giornata. L’Inter però avrebbe potuto migliorare ulteriormente questa sorprendente statistica relativa ai derby giocati in “casa” anche nel corso della passata stagione, ma il gol realizzato negli ultimi secondi del match da Zapata ha costretto l’undici di Pioli al pareggio 2-2.
Tirando le somme dunque, si evince come nelle ultime 10 stagioni, quando l’Inter ha giocato il derby in”casa”, ha vinto per ben 7 volte, collezionando 2 pareggi ed una sola sconfitta. La speranza di tutti i tifosi nerazzurri dunque, è quella di continuare questo trend positivo anche nella stracittadina di domenica sera, con Spalletti che conquisterebbe la sua prima vittoria nel derby della Madonnina.

LE MIGLIORI COREOGRAFIE DELLA CURVA NORD PER IL #DERBYMILANO

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy