FOCUS – Serve un’Inter viola di rabbia

FOCUS – Serve un’Inter viola di rabbia

Il pareggio conquistato contro il Verona ha il sapore della sconfitta ed ora l’Inter è chiamata a reagire: vincere sul campo della Fiorentina sarebbe un segnale importante, quello che serve in questo momento.

Commenta per primo!

Nel corso di un campionato non tutte le partite hanno lo stesso significato: alcune possono essere sbagliate, in altre invece determinati errori sono intollerabili. Verona-Inter era una di quelle partite da non fallire.

Hellas Verona FC v FC Internazionale Milano - Serie A

Dopo un mese di gennaio assolutamente drammatico dal punto di vista dei risultati, i 90′ contro il Chievo sembravano aver segnato la rinascita nerazzurra. Una rinascita alla quale però, occorreva dare continuità.  Per una volta anche il calendario ci aveva teso la mano, offrendoci in dote la sfida contro il fanalino di coda della Serie A: il Verona di Luigi Delneri.
E dire che l’approccio dell’Inter al match era stato uno dei migliori dell’intera stagione: per la prima volta infatti, la squadra guidata da Roberto Mancini era riuscita nell'”impresa” di segnare nel primo quarto d’ora di gioco. Insomma c’erano tutti i presupposti per vivere finalmente un impegno in grande serenità, senza la solita sofferenza alla quale siamo ormai abituati.
Gli ingredienti per un bel pranzetto domenicale dunque c’erano tutti, ed in più – forse complice l’orario – c’era anche l’acquolina in bocca per quel sorpasso alla Fiorentina che ci avrebbe permesso di arrivare allo scontro diretto di domenica sera con maggiore tranquillità.
Purtroppo però le cose semplici e scontate all’Inter non sono mai piaciute e quindi quel che doveva essere un rilassante lunch-match, si è trasformato in un vero e proprio incubo.

Nel giro di pochi minuti siamo passati dall’essere in vantaggio e in controllo, al ritrovarci sotto di un gol, con un Verona galvanizzato e pronto a dare battaglia fino all’ultimo secondo utile. Ciò che però ha lasciato perplessi non è tanto l’improvviso capovolgimento del risultato – già di per sé clamoroso – quanto il modo in cui l’Inter ha subìto i gol: semplicemente imbarazzante. Gol identici, quasi troppo identici per essere veri.
Dopo esserci ritrovati addirittura in svantaggio di due reti poi, abbiamo reagito, evitando una sconfitta che avrebbe potuto generare ripercussioni molto pesanti sul morale della squadra. Ed è proprio questo il punto: i principali problemi dell’Inter in questo momento riguardano la testa. I tre gol che abbiamo subìto domenica contro il Verona, li può subire soltanto una squadra che vive un periodo molto complicato dal punto di vista psicologico, che ha smarrito l’autostima ed ha visto crollare molte delle proprie certezze.

Hellas Verona FC v FC Internazionale Milano - Serie A

Per uscire da queste spirale negativa serve una grande prestazione, una vittoria importante che possa ridare alla squadra la sicurezza che aveva mostrato nella prima parte del campionato.
Fiorentina-Inter è l’occasione ideale per ripartire, riacquistando quella “cattiveria” che più volte è mancata nelle ultime uscite. Vogliamo vedere una squadra viola di rabbia, stanca di buttare al vento punti e occasioni. E’ arrivato il momento di rialzarci, e di farlo davvero, prima che sia troppo tardi: la tifoseria nerazzurra è stanca di gettare stagioni al vento, è stanca di ricominciare da zero.
Ripartiamo da Firenze e non fermiamoci più…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy