FLOP 11 – Le peggiori bufale del mercato nerazzurro in una sola formazione

FLOP 11 – Le peggiori bufale del mercato nerazzurro in una sola formazione

La FLOP 11

SCORRI LE SCHEDE IN ALTO PER LA FLOP 11 

Oggi è il primo gennaio e per un appassionato di calcio il primo gennaio non significa solo che è cominciato l’anno nuovo ma anche – e soprattutto – calciomercato, con tutto ciò che ne consegue. Chiunque sa perfettamente che sta già montando l’enorme macchina fatta di rumour, voci di corridoio, mezze verità, notizie dell’ultima ora, fumate bianche o nere, dettagli volanti e visite mediche, con tutto pronto a far parte di quell’enorme calderone che si scatena ogni anno e che viene chiamato dagli addetti ai lavori “mercato di riparazione”.

Per prepararci spiritualmente all’evento, abbiamo pensato di ripercorrere a ritroso gli ultimi dodici mesi per individuare le peggiori bufale che sono state scritte relativamente agli obiettivi di mercato nerazzurri. Il piatto è molto ricco e, con un po’ di memoria (o grazie alla fantastica lista di “nomi accostati all’Inter” stilata da @nonleggerlo quest’estate), ci si possono trovare perle clamorose. Tanti, infatti, sono i giocatori entrati nell’orbita del Biscione secondo i media che, invece, sono stati tutto meno che vicini a un possibile approdo alla corte di Mancini.

Giacché alcuni nomi ripiomberanno fuori dall’oblio a gamba tesa e appariranno adesso ancora più incredibili rispetto al momento in cui sono state sparate la prima volta, occorre tenere sempre a mente che le voci (o meglio, le bufale) sono necessariamente figlie del momento in cui vengono partorite e ne è un esempio molto valido il recente florilegio di giocatori del Chelsea che la Beneamata starebbe seguendo nelle ultime settimane, complice anche il pessimo andamento in campionato dei Blues. Tanti giornali hanno infatti colto la palla al balzo per ipotizzare la partenza di X o Y a causa del clima irrespirabile che ci sarebbe a Stamford Bridge, completamente incuranti del fatto che un calciatore titolare del Chelsea (perché non stiamo parlando di riserve…) che dovesse scegliere l’Inter in questo mese rinuncerebbe per esempio a giocare la Champions League o, ancora più improbabile, dovrebbe decurtarsi lo stipendio di più della metà – che è un modo carino per dire che passerebbe dai dieci milioni a stagione ai quattro che il Biscione gli garantirebbe.

Per il resto, giudichi il lettore e… Buon divertimento!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy