Il marzo di fuoco dell’Inter: è un tour de force fra Europa League, derby e Lazio. Il calendario di Milan e Roma…

Il marzo di fuoco dell’Inter: è un tour de force fra Europa League, derby e Lazio. Il calendario di Milan e Roma…

Sfide importanti attendono i nerazzurri, in un momento molto particolare per i nerazzurri, alle prese con lo spinoso caso Icardi

di giuseppinacitera

In una campionato lunghissimo i risultati ottenuti nel singolo mese, condizionano inevitabilmente gli impegni successivi. Ogni punto, infatti,  permette di mantenere, aumentare o ridurre le distanze dalle compagini che ti precedono o da quelle che ti seguono. E’ il caso dell’Inter, che occupa la terza posizione, distante 9 punti dal Napoli secondo e deve prestare particolare attenzione alle dirette inseguitrici per non fallire la qualificazione alla prossima Champions League.

Nonostante il caso legato all’ex capitano Mauro Icardi, i nerazzurri, nel mese di febbraio hanno collezionato 2 vittorie in altrettante partite in Europa League contro il Rapid Vienna (1-0 all’andata, 4-0 in casa) che gli sono valsi la qualificazione agli ottavi, mentre in Serie A hanno conquistato 3 successi e un 1 pareggio contro la Fiorentina.

Il contestato 3-3 ottenuto in trasferta contro i toscani, ha ridotto il vantaggio della Beneamata sul Milan (2 punti) e sulla Roma (3 punti). Il calendario del mese di marzo, potrebbe rivelarsi decisivo per il destino delle tre compagini. E sarà un vero tour de force, considerando il livello delle sfide da affrontare ed il momento, molto particolare per i nerazzurri, nel quale arrivano.

Gli uomini di Spalletti, inizieranno il loro mese con i match di oggi (alle ore 20.30) in trasferta contro il Cagliari e quello a San Siro contro la Spal del 10 marzo (alle ore 15.00). I nerazzurri sono obbligati a non sottovalutare gli avversari, per evitare le solite sofferenze, che molto spesso hanno contraddistinto i match contro le squadre di medio-bassa classifica. Poi ci saranno il derby in trasferta contro il Milan del 17 marzo (ore 20.30), prima della pausa per le Nazionali e la sfida contro la Lazio del 31 marzo, che si disputerà a Milano. Sfide complicate che diranno molto sul proseguio della stagione. Senza dimenticare il doppio confronto contro l’Eintracht Francoforte, che nel giro di una settimana (andata 7 marzo, ritorno 14 marzo) determinerà il passaggio ai quarti di Europa League.

I rossoneri, invece, prima del derby affronteranno il 2 marzo il Sassuolo e dopo il Chievo Verona (9 marzo) e la Sampdoria (31 marzo). A differenza degli uomini di Gattuso, la stracittadina contro la Lazio, aprirà la serie di impegni della Roma. L’appuntamento è fissato per il 2 marzo alle ore 20.30. Poi affronteranno il Porto, nell’andata degli ottavi della Champions League, il 6 marzo (ore 20.30) allo Stadio Olimpico. Poi sarà tour de force in campionato con l’Empoli, la Spal e  il Napoli, rispettivamente l’11, il 16 e il 31 marzo.

Il calendario più abbordabile dunque è quello del Milan, perché nelle prossime 4 sfide avrà solo uno scontro diretto, quello contro l’Inter. Rispetto alle altre due contendenti, potrebbe, inoltre, sfruttare il vantaggio di non partecipare alle coppe.

piuletto

CdS – Mercoledì sera telefonata Wanda Nara-Marotta: ribadito un concetto. I dettagli

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy