ESCLUSIVA – All. Dinamo Zagabria: “Sunjic è pronto per l’Inter. Nuovo Modric? No, somiglia a… Gagliardini!”

ESCLUSIVA – All. Dinamo Zagabria: “Sunjic è pronto per l’Inter. Nuovo Modric? No, somiglia a… Gagliardini!”

Il tecnico della squadra croata, Nenad Bjelica, parla ai microfoni di Passioneinter.com dell’obiettivo nerazzurro per il prossimo mercato: “Non è arrivata alcuna offerta dai nerazzurri”

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Si conclude la prima parte del campionato italiano: l’Inter di Luciano Spalletti archivia un ottimo girone d’andata al terzo posto ed ora può programmare con fiducia le prossime mosse, a partire dalle possibili occasioni da cogliere nel mercato invernale.

A gennaio, si sa, non è facile migliorare una squadra, soprattutto se non si ha la possibilità di spendere cifre considerevoli. Stretta ancora dai vincoli del Fair Play Finanziario, la Beneamata dovrà fare di necessità virtù, andando a studiare colpi mirati, magari fra i giocatori in scadenza di contratto o fra quelli di prospettiva. In questa ultima categoria rientra il giovane talento della Dinamo Zagabria, Ivan Sunjic, centrocampista classe 96′ accostato a più riprese ai nerazzurri. La redazione di Passioneinter.com ha contattato in esclusiva l’allenatore del club croato, Nenad Bjelica, in passato già tecnico di un club italiano, lo Spezia, che ci ha parlato del presunto interessamento dei nerazzurri e delle caratteristiche di questo giocatore.

In Italia circola da diverse settimane la voce dell’interessamento dell’Inter per Sunjic. Le risulta?

“Non so niente di questa notizia. Mi risulta solamente per quello che ho letto sui giornali, ma nessuno dell’Inter ha fatto offerte ufficiali o si è fatto sentire con noi”.

Che tipo di giocatore è? Qualcuno si è affrettato a paragonarlo a Modric…

“No, non è come Modric. E’ un classico numero 6, che legge bene il gioco, si colloca bene in campo e crea gioco. Più Gagliardini che Modric. Anticipa e legge bene l’azione, ma non è numero 10”.

Secondo lei è pronto per il salto in una big come l’Inter?

“Lui ha 22 anni e già da 4 gioca titolare in massima serie in Croazia. Quest’anno con me ha giocato più di tutti in rosa, facendolo fra l’altro molto bene. Ha fatto qualche presenza anche in Europa League, dimostrando di poter giocare ad ottimi livelli”.

Si parla di 5 milioni per averlo. Valutazione corretta? Lo venderebbe per questa cifra?

“Non lo so questo, io sono allenatore, non parlo di soldi. Devono decidere i dirigenti, spetta a loro prendere decisioni in questo campo”.

Ci sono altri giocatori della vostra rosa che interessano all’Inter o che lei consiglierebbe ai nerazzurri?

“Io non so se l’Inter stia seguendo dei nostri giocatori. Quello che so è che per Olmo si parla di Barcellona, Real Madrid e Borussia Dortmund, per Gojak del Siviglia, ma ad oggi non c’è nulla di concreto, non ci sono arrivate offerte. Stanno crescendo, sono ragazzi giovani e di talento: credo che in 6 mesi, massimo un anno, giocheranno tutti in top club”.

A proposito di Gagliardini: lei lo ha allenato allo Spezia. Si aspettava che sarebbe finito all’Inter? Cosa pensa delle difficoltà che sta trovando in questa stagione?

“E’ un giocatore cui il periodo all’Atalanta ha fatto molto bene. Allo Spezia ha dimostrato la qualità che aveva ma ha avuto diversi infortuni. All’Inter è partito subito bene, ma c’è tanta concorrenza e per quello non è facile giocare. E’ in Nazionale: prima o poi dimostrerà di nuovo quanto vale, è solo questione di tempo”.

Per chiudere: mister Bjelica tornerà un giorno ad allenare in Italia?

“Non si può dire, ora sono alla Dinamo Zagabria, ho un contratto fino al 2020 e stiamo andando bene, vediamo, non faccio programmi. Sono stato bene in Italia, un giorno mi piacerebbe tornare, così come mi piacciono Germania ed Inghilterra”.

LA REDAZIONE RINGRAZIA IL SIGNOR BJELICA PER LA CORTESIA E DISPONIBILITA’ DIMOSTRATE

LEGGI ANCHE – Empoli-Inter, le probabili formazioni: Nainggolan favorito su Joao Mario. Turnover in difesa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SPALLETTI: “BASTA ODIO NEL CALCIO! STADIO CHIUSO? LO ACCETTIAMO”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy