ESCLUSIVA – Perinetti, dg Genoa: “L’Inter è fortissima ma siamo determinati. Contenti di Radu, visto Salcedo? E su Icardi-Piatek…”

ESCLUSIVA – Perinetti, dg Genoa: “L’Inter è fortissima ma siamo determinati. Contenti di Radu, visto Salcedo? E su Icardi-Piatek…”

Il direttore generale del Genoa si è concesso ai microfoni di Passioneinter in vista della sfida di domani in programma contro i nerazzurri

di Raffaele Caruso

Domani pomeriggio l’Inter di Luciano Spalletti ospita a San Siro il Genoa di Ivan Juric: la squadra nerazzurra cercherà di centrare la settima vittoria consecutiva in campionato prima di dedicarsi completamente alla super sfida di Champions in programma martedì sera contro il Barcellona. Di fronte la formazione rossoblu, sconfitta mercoledì sera all’ultimo minuto dal Milan nel recupero della prima giornata di Serie A, capeggiata dal capocannoniere Piatek.

In vista del match tra le due squadre in programma domani alle ore 15.00, la redazione di Passioneinter ha contattato in esclusiva Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa.

Il Genoa, nonostante il ko rimediato all’ultimo minuto, ha fornito in settimana una buona prova a San Siro contro il Milan. C’è voglia di rivalsa? Cosa si aspetta dalla sua squadra?

“Mi aspetto che continuiamo a crescere sul piano del gioco come abbiamo fatto contro il Milan. Solo attraverso le prestazioni il gruppo può crescere e maturare. Siamo una squadra giovane. La prestazione contro il Milan meritava sicuramente di più ed è stata decisa da qualche episodio sfavorevole. Siamo determinati anche se ovviamente l’Inter rimane una squadra fortissima”.

Il Genoa ha raccolto 14 punti nelle prime 10 partite di campionato. C’è stato già un cambio di allenatore con Juric che ha sostituito Ballardini. Siete soddisfatti dell’inizio di stagione? 

“La classifica poteva essere anche migliore e poteva sorriderci di più. Abbiamo effettuato questa scelta perché riteniamo che Juric possa essere l’uomo giusto alla guida del Genoa. Dobbiamo continuare a fare bene e a fare risultati”.

Diversi ex in campo, uno in particolare. Goran Pandev che ha fatto parte dell’Inter dei record targata José Mourinho. Cosa significa per il Genoa poter contare sull’esperienza e sulla professionalità di un giocatore come lui?

“Poter contare su un giocatore come lui è un privilegio. Goran è uno dei quei giocatori che rappresenta il calcio. E’ un piacere averlo, trasmette tanto ai giovani. E’ molto importante avere lui in rosa”.

Inter contro Genoa rappresenta anche la sfida a distanza tra i due bomber. Da una parte Icardi, dall’altra Piatek. Il polacco è a secco da tre partite ma è in testa alla classifica cannonieri davanti a Cristiano Ronaldo, l’argentino è reduce dalla doppietta contro la Lazio. 

“Piatek si è fermato ma questo non significa nulla. Icardi è rimasto a secco per le prime partite di campionato ma nessuno ha messo in dubbio le sue qualità. Icardi è una sentenza ma speriamo che già da domani Piatek riprenda a fare gol”.

Qualche top club europeo ha già bussato alla porta del Genoa per Piatek? Qual è la posizione del club in merito al futuro del polacco?

“Al momento non abbiamo nessuna intenzione di privarci di lui. Il mister e la dirigenza sanno di poter contare sulle sue qualità e il giocatore è felice a Genova”.

Inter e Genoa sono stati protagonisti in estate di alcune operazioni di mercato. Dopo alcune giornate di campionato, Radu è diventato titolare tra i pali del Grifone. Siete contenti delle sue prestazioni? 

“Assolutamente sì. Radu è un portiere giovane, un errore ci può anche stare. Sta fornendo comunque ottime prestazioni, l’età è dalla sua parte. Deve ancora fare tanta esperienza ma siamo soddisfatti di lui”.

E poi c’è Salcedo…

“Visto? Quattro gol nelle ultime due partite di campionato. Ha un grande futuro davanti”.

LA REDAZIONE DI PASSIONEINTER RINGRAZIA GIORGIO PERINETTI PER LA CORTESIA E DISPONIBILITÀ CONCESSA

LEGGI ANCHE – SPALLETTI A SKY SPORT: “DOMANI CI POTREBBE ESSERE QUALCHE CAMBIO. E SU LAUTARO DICO CHE…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Lazio-Inter, Spalletti: “Cresciuti in tutto, ma non siamo l’anti di nessuno”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy