FANTACALCIO – I consigli per la 9^ giornata

FANTACALCIO – I consigli per la 9^ giornata

Commenta per primo!

E’ sabato quindi è tempo di fare le formazioni delle proprie fantasquadre, ecco i nostri consigli in collaborazione con i nostri amici di fantapazz.com. SIENA-PALERMO Il Siena viene da tre sconfitte consecutive, ed affronta il Palermo in un incontro tra le ultime due del campionato. Nel Siena si sta mettendo in luce Neto che continuiamo a consigliarvi visto il suo ottimo rendimento finora, mentre in attacco a seconda delle giornate si trova un partner per Calaiò tra Reginaldo-Ze Eduardo-Rosina ed anche Paolucci, ma nessuno finora ha convinto del tutto. Nel Palermo è in gran forma Donati che da centrale difensivo sta facendo molto bene, mentre Munoz ed anche Morganella non si sono dimostrati all’altezza finora. MILAN-GENOA Il “malato del campionato” Milan affronta questo sabato il nuovo Genoa targato Del Neri. Una partita che segnerà il destino di Allegri che affiderà il suo destino a Pato. Nel Milan l’unico su cui puntare è El Sharaawy mentre se volete azzardare qualcosa si potrebbe puntare sul “malaticcio” Pato che dovrebbe partire dal primo minuto. Nel Genoa orfano di Borriello, consigliamo Jankovic che oltre all gol di domenica sera viene da ottime prestazioni e consigliamo anche Seymour che sta giocando davvero bene in mezzo al campo. Sono invece da sconsigliare Nocerino e Antonini che nel Milan stanno inanellando solo brutte prestazioni, mentre nel Genoa è meglio evitare Sampirisi che dopo aver impressionato nelle prime giornate ha subito un involuzione. CATANIA-JUVENTUS E’ una delle partite più attese della giornata, il Catania vero e proprio rullo compressore al “Massimino” ospita la schiacciasassi della Serie A, la Juventus, che dopo aver impressionato sabato con il Napoli viene da una prova mediocre in Champions League. In questa partita vediamo molto bene nel Catania Gomez e l’ex Nicola Legrattaglie; il primo potrebbe mettere seriamente in difficoltà, con le sue accelerazioni, i difensori bianconeri mentre l’ex Legrottaglie, con le sue incursioni offensive, potrebbe creare non pochi problemi a Buffon&C. Nella Juve occhio ai lanci di Pirlo e a Mirko Vucinic (a segno martedì) che quando gli va di giocare riesce sempre ad incidere e contro il Catania si esalta sempre, con 7 gol e 3 assist in 13 partite. Veniamo ora ai possibili flop: non vediamo bene Chiellini che sembra non stia attraversando un ottimo periodo di forma, mentre, sul versante catanese Marchese ci sembra anch’esso non in gran forma. TORINO-PARMA Partita che si preannuncia molto equilibrata all’Olimpico, il Toro ha una delle migliori difese del campionato, il Parma invece viene da un’ottima partita casalinga con la Samp che ha visto il ritorno al gol di Amauri. Nel Toro orfano di Ogbonna, consigliamo il suo sostituto Rodriguez, in grande spolvero domenica scorsa a Palermo, e Stevanovic che si troverà di fronte il non informa Zaccardo. Nel Parma consigliamo Biabiany che con la sua velocità potrebbe spaccare la partita e il centrocampista Valdes che in una partita equilibrata potrebbe risolvere con una botta dalla distanza. Non vediamo invece bene Belfodil e Cerci che nelle ultime uscite non hanno impressionato. PESCARA-ATALANTA Il Pescara arriva da due sconfitte consecutive che hanno frenato l’ottima ripresa con 7 punti in 3 partite dopo le iniziali 3 sconfitte, mentre l’Atalanta ha vinto in rimonta col Siena fermando la piccola crisi precedente. Nel Pescara sia Jonathas che Vukusic sono a secco e non sembrano potersi sbloccare, Weiss ha un po’ tirato il fiato dopo l’impegno con la Nazionale, ma in questa partita dovrebbe tornare ad ottimi livelli. Consigliamo anche Romagnoli che sta crescendo in allenamento e potrebbe anche inserirsi bene sui calci piazzati. Nell’ Atalanta Maxi Moralez sembra davvero un altro giocatore rispetto all’anno scorso, mentre Cigarini è sempre tra i migliori quindi schieratelo tranquillamente, come Manfredini sempre concentrato. BOLOGNA-INTER Il Bologna arriva a questo match con l’Inter dopo un brutto match a Cagliari, mentre l’Inter è in un ottima serie positiva (Europa League compresa) anche se ha rischiato in alcune occasioni, compreso il match della settimana scorsa col Catania. Nel Bologna Diamanti è in un periodo non molto positivo ma secondo noi in un match cosi importante potrebbe esaltarsi e disputare un gran match, mentre da evitare nel Bologna sono i centrali Antonsson e Cherubin che non sembrano all’altezza e potrebbero soffrire le tre punte interiste. Nell’Inter c’è un Milito che non trova il gol, ma la vicinanza di Palacio potrebbe giovargli. Da schierare anche Cambiasso sempre positivo, mentre da evitare il probabile panchinaro Guarin e Nagatomo che sono meno in forma. FIORENTINA-LAZIO La Fiorentina affronterà questo big-match senza due giocatori importanti come Roncaglia e Pizarro e senza aver risolto il problema della punta, dove giocherà Toni che però finora ha convinto ben poco. Verrà ridato spazio alla classe di Mati Fernandez che potrebbe essere l’ideale per contrastare il centrocampo tecnico della Lazio, ma noi vi consigliamo anche Savic, che giocherà al posto di Roncaglia e potrebbe far davvero bene specie se dovesse mancare Klose. Nella Lazio sono in un eccellente momento sia Hernanes che Candreva, ma anche Dias che sta tornando ai livelli di due stagioni fa. Negativo il rendimento di Mauri ed anche Konko è parecchio discontinuo, ma da evitare anche Lulic che è stanco e potrebbe soffrire contro Cuadrado. SAMPDORIA-CAGLIARI La Samp, dopo il bottino pieno delle prime giornate, ha subito nelle ultime partite tre stop e ha bisogno di tornare alla vittoria contro un Cagliari che invece nelle ultime giornate ha invertito la sua rotta. Nella Samp consigliamo il brasiliano Eder che sembra poter finalmente mettersi in mostra anche in A, e Enzo Maresca che ogni partita regala belle giocate e punizioni molto velenose. Nel Cagliari sono sicuramente da schierare Conti e Naingollan : i due polmoni del centrocampo cagliaritano sembrano essere in buona forma. Sconsigliamo invece i difensori doriani e l’esterno Avelar, vero e proprio oggetto misterioso della campagna acquisti di Cellino. ROMA-UDINESE La Roma dopo la grande rimonta col Genoa, affronta l’Udinese contro il quale escono sempre delle grandi partite. Totti ha nell’Udinese la sua vittima preferita ma potrebbe anche non giocare a causa di un lieve fastidio muscolare, considerando anche il turno infrasettimanale di mercoledi , ma mister 217 gol in Serie A va schierato ugualmente. Da consigliare anche Lamela e Osvaldo che continuano a segnare con grande facilità. Vi sconsigliamo Marquinhos che rischia di giocare sulla fascia al posto dell’infortunato Balzaretti e potrebbe patire questa nuova collocazione. Nell’Udinese reduce dall’impegno in Europa League, è da schierare Di Natale, che anche lui ha nella Roma la sua vittima preferita, ed anche Allan in gran forma e che potrebbe far male alla non ottima difesa giallorossa, che soffre gli inserimenti dei centrocampisti avversari. In affanno ultimamente i difensori bianconeri, quindi sconsigliamo Coda, che sostituirà Danilo, ed anche Benatia. NAPOLI-CHIEVO Il Napoli deve necessariamente riprendere il cammino interrotto sabato sera allo Juventus Stadium e il Chievo sembra poter essere la vittima sacrificale. Nel Napoli vediamo bene il Matador che smaltito il fuso potrà tornare a far gioire il San Paolo, e vediamo bene anche Insigne che potrebbe partire titolare e con le sue accelerazioni potrebbe mettere davvero in difficoltà l’intero reparto difensivo del Chievo. Nei gialloblù in questa partita non consigliamo nessuno in quanto le nostre previsioni sono per un super Napoli Tutte le PROBABILI FORMAZIONI le potete trovare cliccando QUI. Emanuele Muto

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy