Anno nuovo, soliti affari: ecco i principali calciatori in scadenza nel 2017!

Anno nuovo, soliti affari: ecco i principali calciatori in scadenza nel 2017!

Inizia la caccia ai principali prospetti europei con il contratto prossimo alla scadenza: chi riuscirà a mettere a segno un vero e proprio affare di mercato?

Come ogni buon inizio anno che si rispetti, è praticamente d’obbligo, per addetti ai lavori e non, puntare i riflettori sui giocatori con il contratto in scadenza nel mese di di giugno dell’anno di riferimento, a caccia di affari low-cost per la sessione invernale (ad un prezzo particolarmente ridotto) o per quella successiva a costo zero. In questo virtuale tour a spasso per i principali campionati d’Europa, proviamo quindi a raggruppare i profili più interessanti con il contratto prossimo alla scadenza:

SERIE A – Dalle nostre parti, soprattutto tra le fila delle più accreditate big locali, la lista di calciatori con il contratto in scadenza nel giugno 2017, sembra particolarmente ricca: i nomi più interessanti sono senza dubbio quelli di Stephan Lichtsteiner e Gonzalo Rodriguez, difensori, rispettivamente di Juventus e Fiorentina. Nella passata sessione di mercato, l’Inter aveva sondato il terreno proprio per lo svizzero ex Lazio, ritenuto però incedibili (ai nerazzurri) dai bianconeri, che nella seconda parte della stagione in corso hanno trovato in Licht una risorsa d’esperienza ed affidabilità. Non diversa risulta la situazione del difensore argentino e perno della difesa di Sousa anche per la stagione in corso, pronto ad ascoltare le proposte della Fiorentina nonostante l’interesse di più squadre locali e non nei confronti del numero 2 violi è ormai cosa nota. Più defilato nelle gerarchie del club d’appartenenza risulta invece il giapponese Honda, ai margini del progetto tattico di Montella e sempre più attratto dalle sirene provenienti dalla MLS. Interessanti anche le posizioni del doriano Quagliarella, giramondo del calcio nostrano e protagonista di una buonissima stagione a Genova e del palermitano Quaison, autore di prestazioni interessanti nell’ultimo mese. Rinnoveranno i propri contratti con i rispettivi club o diverranno occasioni imperdibili per altre società di pari livello? In casa Inter, restano in bilico le posizioni di Marco Andreolli e Rodrigo Palacio: il primo, recuperato dall’infortunio e protagonista di una buona prova nell’ultima gara stagionale di Europa League, è corteggiato da più squadre del nostro campionato e potrebbe essere tentato da una nuova esperienza da protagonista. L’argentino, invece, riflette sul possibile ritorno in patria dopo una carriera di ottimo livello in Italia. E’ in scadenza anche il contratto di Daniele Padelli, portiere del Torino finito in panchina dopo l’arrivo di Hart e possibile occasione low-cost per i tanti club in difficoltà, sino a questo giro di boa, con il ruolo di estremo difensore.

PREMIER LEAGUE – Tanti giocatori in scadenza anche nel campionato inglese, dove il peso specifico dei protagonisti in questione può dar vita ad operazioni a costo zero irripetibili. Il primo della lista può essere lo spagnolo Santi Cazorla, centrocampista dell’Arsenal attualmente fermo ai box a causa di un infortunio e potenziale occasione di mercato per tante big del vecchio continente. Non sono da meno Jesus Navas, Pablo Zabaleta e Yaya Toure, zoccolo duro del Manchester City pre Guardiola e pronti a nuove esperienze, magari in un altro campionato, in grado di affermarne le quotate carriere. L’ivoriano in particolar modo, dopo essere stato vicinissimo all’Inter, potrebbe addirittura lasciare l’Europa per accasarsi nel ricco campionato cinese dove le pretendenti non sono di fatto mai mancate. Tra i difensori spicca il nome di Branislav Ivanovic, in forza al Chelsea e richiestissimo nonostante i 32 anni: il serbo piace tanto in Europa ed una nuova esperienza in un top club non è da eslcudere. Ivanovic, in casa Chelsea, è in compagnia del nigeriano Obi Mikel, vicinissimo alla scadenza ed accostato anche per quest’anno a più società italiane, su tutte Inter e Juventus. Dulcis in fundo Zlatan Ibrahimovic, passato nella scorsa stagione dal PSG al Manchester United dove si sta comunque imponendo a suon di reti. Lo svedese dovrebbe rientrare in questa lista soltanto virtualmente, essendo più che presenti tutti i presupposti per un rinnovo del contratto con i Red Devils di Jose Mourinho che intendono puntare su Ibra anche per la prossima stagione.

LIGA – Nel campionato spagnolo, tra i giocatori in scadenza, spiccano due super big, entrambi da collocare sulle sponde opposte di Madrid: Fernando Torres e Pepe. L’ex attaccante del Milan, dopo essere tornato all’Atletico Madrid, potrebbe completare la sua opera rigenerativa lontano dal club che lo ha lanciato, provando, eventualmente, un’esperienza in un campionato nuovo come quello turco (in pole pare esserci il Besiktas). Per il centrale portoghese, pur non essendo da escludere del tutto l’opzione rinnovo, permane l’interesse dei principali club asiatici, pronti ad investire per un nome di spessore tra i difensori europei. In scadenza nel 2017 va anche il terzino del Siviglia Tremoulinas, protagonista delle cavalcate europee del club andaluso e giocatore particolarmente interessante in un ruolo sempre delicato come quello di laterale basso. Nella Madrid biancorossa risultano in scadenza anche il portiere Moyà, tornato titolare dopo l’infortunio di Oblak ma possibile occasione per giugno per tante società in cerca di estremi difensori, ed Alessio Cerci, ai margini del progetto Colchoneros e vicinissimo ad un ritorno in Italia alla ricerca della continuità perduta.

LIGUE 1 – In terra francese, le principali occasioni low-cost sono rappresentate, oltre che dall’ex interista Thiago Motta, ancora comodo a più di qualche club del nostro paese, da alcuni interessantissimi prospetti locali come il francocamerunese Ntep in forza al Rennes e dal compagno Costil, portiere recentemente entrato nel giro della nazionale. Ci sono poi altre due vecchie conoscenze del calcio italiano: Mario Balotelli, in prestito al Nizza dove sta trovando la continuità sperata e l’ex Roma Vainqueur, centrocampista attualmente in forza all’O.M. di Rudy Garcia.

BUNDESLIGA – Il campionato teutonico risulta invece vero e proprio piatto golosissimo per gli aspiranti cacciatori di calciatori a parametro zero: solo in casa Bayern, sono in scadenza niente poco di meno che i contratti di Arjen Robben e Xabi Alonso, protagonisti dell’ultimo magico lustro della corazzata bavarese. Elementi ancora appetibilissimi, potrebbero comunque ancora rinnovare i loro contratti in scadenza per offrire un ultimo contributo al Bayern. Spicca anche la presenza di Daniel Caligiuri, esterno italo-tedesco in forza al  Wolfsburg, accostato a più riprese a società italiane di medio-alta classifica. Capace di interpretare alla perfezione più ruoli, l’esterno dei lupi può essere una delle occasioni più interessanti dell’intero panorama europeo, super big a parte. In scadenza anche i contratti di Huntelaar, Kolasinac e Choupo-Moting, giocatori dello Schalke 04 per motivi differenti appetibili per più società. L’attaccante olandese, in particolar modo, può ancora garantire una buona dose di gol dopo i 12 della passata stagione. In scadenza anche lo svizzero Seferovic, ex attaccante della Fiorentina attualmente in forza all’Eintracht Francoforte dove ha messo a segno due reti nell’attuale stagione in corso. Le candidate per il nazionale rossocrociato non mancano: si è parlato a lungo di Benfica ma non è da escludere un clamoroso inserimento del Genoa o di altre squadre italiane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy