Focus – Radja Nainggolan, il Ninja belga che ha fatto innamorare Spalletti. Ora (di nuovo) insieme all’Inter?

Focus – Radja Nainggolan, il Ninja belga che ha fatto innamorare Spalletti. Ora (di nuovo) insieme all’Inter?

La redazione di Passioneinter.com vi porta alla scoperta del calciatore della Roma, grande obiettivo del mercato nerazzurro

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Chiunque segua il calcio, l’abbinamento Inter-Nainggolan lo avrà sicuramente sentito parecchie volte. Il belga fu seguito già ai tempi di Piacenza, ma accostato in maniera ancor più importante ai colori nerazzurri dopo l’insediamento di Erick Thohir nella società milanese per via delle comuni origini indonesiane e da lì in poi, nonostante il passaggio alla Roma, il riecheggiare di questo rumors non si è mai fermato. Ora però la trattativa sembra potersi davvero concretizzare. In attesa di sviluppi la redazione di Passioneinter.com vi porta alla scoperta del Ninja.

CHI È RADJA NAINGGOLAN

Radja nasce in Belgio il 4 maggio nel 1988 da madre fiamminga e padre indonesiano e la sua infanzia non fu affatto semplice: quando era ancora in età fanciullesca il padre decise di abbandonare la famiglia, lasciandola in una situazione davvero complicata. Forse anche per questo il temperamento ed il carattere del numero 4 della Roma è così importante. Nonostante questo, però, la carriera di Nainggolan non ha subito contraccolpi psicologici, nemmeno quando la madre lasciò la Terra nel 2010.

LA CARRIERA DI NAINGGOLAN

Nainggolan comincia a tirare i primissimi calci al pallone nel Tubantia Borgerout, ma si fa notare dal proprio procuratore Alessandro Beltrami tra le fila del Germinal Beerschot: è proprio da questa squadra che il Piacenza decide di acquistarlo nel 2005. In Italia, dopo le prime stagioni vissute all’ombra dell’ambientamento, riesce a diventare titolare nel 2008 e nelle successive due stagioni comincia a giocare con grande continuità. Le sue qualità non passano inosservate agli occhi del Cagliari, che nell’inverno del 2010 sceglie di portarlo in Sardegna, dopo che pure l’Inter lo aveva monitorato. L’esordio avviene proprio contro i nerazzurri nel febbraio dello stesso anno e da lì in poi, nonostante qualche difficoltà, riesce ad imporsi come titolare nella formazione sarda, risultando secondo i tifosi uno dei migliori elementi della storia rossoblu. L’interesse dei top club incomincia a fiorire anche grazie al maggior numero di tackle vincenti eseguiti nelle stagioni dal 2010 al 2013 e la Roma decide di acquistarlo, nonostante il nuovo tentativo da parte dell’Inter di inserirsi nella trattativa quando la società romanista doveva riscattare la seconda metà del cartellino all’epoca delle comproprietà. In giallorosso si conferma come uno dei centrocampisti più forti ed ambiti d’Europa.

Le caratteristiche di Nainggolan: con Spalletti la consacrazione

Nato come mediano, le sue caratteristiche principali sono la grande resistenza e la notevole forza fisica. Nel corso dei primi anni di carriera viene adattato anche come mezzala di centrocampo, ruolo in cui si afferma in particolare durante il periodo a Cagliari. Sotto la gestione Luciano Spalletti si trasforma in trequartista, affermandosi tra i migliori interpreti del ruolo in circolazione: il tecnico toscano riesce così a valorizzare al meglio le sue capacità negli inserimenti offensivi, il suo fiuto del gol e le sue sensazionali doti balistiche nei tiri da fuori. Inoltre, la sua grande attitudine al pressing, lo rende un avversario temibile nel caso di gestione del pallone in fase difensiva. Con la Roma di Spalletti il Ninja ha totalizzato 71 partite, siglando 20 gol e fornendo 7 assist per i propri compagni, risultando spesso decisivo per le vittorie giallorosse.

Calciomercato Inter, le speranze di arrivare a Nainggolan

Seppur la trattativa ufficiale debba ancora iniziare tra l’Inter e la Roma, i nerazzurri sperano di poter arrivare a Radja Nainggolan per regalare a Luciano Spalletti l’assaltatore che il tecnico interista ha più volte richiesto nel corso della sua prima stagione in nerazzurro. Con lui il centrocampo godrebbe di un miglioramento importante, perché il centrocampista romanista garantirebbe l’innesto di esperienza e carisma necessario per affrontare al meglio la prossima Champions League. Il particolare che rende il tutto più romantico è il fatto che, per sua stessa ammissione, Nainggolan da ragazzino simpatizzava per i colori nerazzurri.

SEGUI IN DIRETTA CON NOI TUTTE LE ULTIME SUL MERCATO DELL’INTER

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

Ronaldo rifà la scena dello spot in aeroporto 20 anni dopo: farà gol?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy