Pazza Inter, hai la rimonta nel sangue: ecco le più belle degli ultimi anni

Pazza Inter, hai la rimonta nel sangue: ecco le più belle degli ultimi anni

La Gazzetta dello Sport ha ricordato alcuni degli episodi più indimenticabili per i tifosi interisti, come la rimonta valsa la Supercoppa contro la Roma e quella di Champions contro il Bayern Monaco

di Luca Tagliabue

Ormai dovrebbe essere chiaro, le rimonte sono parte del DNA nerazzurro. Non viene chiamata ‘Pazza Inter’ per caso d’altronde. Quella al ritorno in Champions League contro il Tottenham è ancora fresca, e l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ne ha approfittato per ricordare le più memorabili degli ultimi anni.

A cominciare da quella messa in atto contro la Sampdoria (prossimo avversario dei nerazzurri in campionato) nella stagione 2004-2005, quando Martins, Vieri e Recoba ribaltarono negli ultimi minuti un 2 a 0 per i blucerchiati che sembrava ormai una sentenza. Ancora più clamorosa dell’agosto 2006 per la partita di Supercoppa contro la Roma di Spalletti (che qualche anno più tardi avrebbe vissuto questo tipo di episodi sulla panchina dell’Inter), quando i nerazzurri, sotto per 3 a 0, raggiunsero il pareggio entro il 90′ per poi andare in vantaggio e vincere la coppa grazie a una punizione di Figo nei supplementari.

E’ stata protagonista di una rimonta in campionato anche la leggendaria Inter del triplete, che, guidata dallo Special One Mourinho, ribaltò nei minuti finali un clamoroso 2-3 a favore del Siena (ospite a San Siro) grazie alle reti di Sneijder e di un indimenticabile Samuel salito a fare il centravanti per ribaltare la situazione disperata. Un anno più tardi, con Leonardo in panchina, una doppietta di Pazzini e un gol di Eto’o ribalteranno il doppio svantaggio a favore del Palermo.

Ma è in Champions che l’Inter ha forse dato il meglio: tornando all’anno del triplete, come dimenticare la rimonta contro la Dinamo Kiev che ha evitato l’eliminazione ai gironi e la vittoria nella semifinale di andata contro un Barcellona passato in vantaggio a San Siro grazie al gol di Pedro? I nerazzurri non sono poi stati da meno un anno dopo, quando i gol del solito Sneijder e di Pandev ribaltarono un 2 a 1 in casa del Bayern Monaco che stava per sancire l’eliminazione agli ottavi.

Non è un caso allora che l’Inter sia tornata ad essere pazza proprio nella partita decisiva per il ritorno nella massima competizione europea, con la storia che si sarebbe ripetuta pochi mesi dopo grazie a un’altra incornata di Matias Vecino.

LEGGI ANCHE –> Adriano, parole al miele per Icardi: “La notte in cui segni al debutto in Champions con l’Inter: indimenticabile!”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – VECINO: “CI ABBIAMO CREDUTO FINO IN FONDO”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy