De Boer (Premium): “Siamo stati anche sfortunati. Difficile affrontare tre sconfitte consecutive”

De Boer (Premium): “Siamo stati anche sfortunati. Difficile affrontare tre sconfitte consecutive”

Atalanta-Inter, le interviste. De Boer, ai microfoni di Premium, analizza la terza sconfitta consecutiva dei nerazzurri

intervista condò

Frank de Boer, ai microfoni di Premium, commenta la terza sconfitta consecutiva dell’Inter:

Sappiamo che giocare in casa dell’Atalanta è difficile, dentro al campo ci sono sempre tanti duelli. Non è stato buono quel che abbiamo fatto con la palla, specialmente nel primo tempo, dove ha giocato solo l’Atalanta. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio, ma l’inizio di partita non è stato per niente buono. Tre sconfitte consecutive? E’ difficile, in un grande club, affrontare tre sconfitte consecutive, ho visto che possiamo migliorare molto e l’abbiamo dimostrato nel secondo tempo. Abbiamo perso la partita in un momento di minor concentrazione, sono deluso per la prima parte di partita, abbiamo giocato con un po’ di paura e non so perché, dopo l’intervallo la gara è cambiata. In questo momento di difficoltà è venuta meno anche la fortuna, nel fischio sul contatto tra Berisha ed Icardi siamo stati sfortunati, per me non era fallo di Icardi ma un contatto con gli stessi difensori dell’Atalanta. Per me, dopo la gara contro la Juventus, abbiamo giocato una buona partita anche contro il Cagliari e questo la gente tende a dimenticarlo quando i risultati non sono buoni. E’ difficile parlare di passi avanti quando i risultati sono negativi, c’è bisogno di una vittoria, quella del primo tempo di oggi non era l’Inter che voglio vedere. Abbiamo tanti grandi giocatori nello spogliatoio, tanti uomini a disposizione, ben ventinove, ma io posso sceglierne solo undici. Devono accettare le decisioni, scelgo sempre gli undici che mi garantiscono di giocare per vincere la partita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy