CdS – La moviola di Inter-Barcellona: Suarez graziato più volte, il cartellino giallo era d’obbligo

CdS – La moviola di Inter-Barcellona: Suarez graziato più volte, il cartellino giallo era d’obbligo

L’attaccante del Barcellona ha chiesto un rigore per un fallo di mano di Perisic che in realtà non c’è

di Raffaele Caruso

Il Corriere dello Sport riserva spazio sulle proprie colonne alla moviola di Inter-Barcellona: il polacco Marciniak non fornisce una prestazione del tutto convincente, dimenticando un paio di fischi, come quello clamoroso su Politano, e perdonando più volte un Suarez apparso troppo polemico. Per sua fortuna non ci sono episodi chiave nelle due aree.

Ad inizio ripresa l’attaccante del Barcellona chiede un calcio di rigore: un suo cross viene intercettato in area da Perisic in scivolata con il pallone che sbatte nettamente sul petto del giocatore nerazzurro: come un bambino, l’uruguaiano sbraita contro Marciniak chiedendo un rigore che non c’è. La seconda protesta avviene quando gli viene annullato un gol dopo l’uscita del pallone di Rakitic dal rettangolo verde di gioco: questa volta è l’addizionale Raczkowski il mal capitato. Sarebbe stato d’obbligo un cartellino giallo.

LEGGI ANCHE – I TOP E FLOP DI INTER-BARCELLONA: SKRINIAR E’ UN MURO, MALE IL CENTROCAMPO

INTER-BARCELLONA: IL GOL DI ICARDI E… LA FACCIA DI VECINO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy