INTER-CHIEVO 1-0 – I nerazzurri tornano alla meritata vittoria

INTER-CHIEVO 1-0 – I nerazzurri tornano alla meritata vittoria

Commenta per primo!

Mancini schiera un 4-3-3 con Eder e Palacio larghi ai lati di Icardi. Il primo squillo della partita, dopo l’ammonizione a Rigoni, è di Kondogbia, che da fuori area colpisce di destro e manda alta. Passano due minuti e Icardi viene imbeccato bene sull’out di destra: l’argentino mette rasoterra al centro, velo di Palacio e tiro di destro di Eder, ma Seculin risponde presente. L’Inter preme e trova ancora un grande Seculin al 12esimo, quando Icardi conclude di destro dopo un bel suggerimento di Brozovic. Al minuto 21, dopo aver rifiatato per un po’, ci riprova l’Inter: bellissima azione manovrata, palla a Palacio al limite dell’area; el Trenza fa da boa e allarga per l’accorrente Kondogbia, che spara su Seculin. Il portiere gialloblù si ripete al 33esimo, quando sventa il tentativo di Brozovic; sul corner successivo Icardi svetta su tutti ma non riesce a indirizzare bene la sfera. L’Inter non molla la presa, con il Chievo in grande difficoltà: al 40′ è Eder a divorare un’occasione non troppo difficile dopo un lancio di Medel che sorprende il Chievo in uscita. Il primo tempo finisce 0-0, con un Chievo in grande difficoltà rispetto a un’Inter più sciolta ma sprecona.

Il secondo tempo inizia con l’Inter che attacca a spron battuto come nel primo tempo, ma questa volta l’atteggiamento offensivo dà i suoi frutti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Miranda prova la conclusione, ma il suo tirzo viene smorzato e deviato verso Icardi, che scarica in rete con tutta la rabbia degli ultimi giorni per l’1-0. Al 56′ Icardi ha la grande occasione per raddoppiare: Nagatomo mette una bellissima palla al centro dell’area e l’ariete la spedisce di testa sulla parte inferiore della traversa. Il Chievo prova ad alzare il suo baricentro, ma al minuto 66′ rischia di capitolare: Nagatomo lancia ancora Icardi, che conclude bene di destro, ma Seculin fa il fenomeno e respinge. Inter vicina al raddoppio anche al 70esimo, con un tiro di Brozovic su punizione. Al 76′ Sylvinho sostituisce un esausto Palacio – ampiamente sufficiente la sua prova – con Juan Jesus, passando a un 3-5-2, con Telles e Nagatomo esterni di centrocampo. Il Chievo prova a impensierire un’Inter che va sempre più in confusione man mano che passano i minuti, ma finisce 1-0. Per l’Inter è un gradito ritorno alla vittoria, dopo un mese di amarezze.

LIVE INTER-CHIEVO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy