Inter-Milan 1-0, la conferenza di Mancini: “Grande carattere, sono soddisfatto. Juan e Melo…”

Inter-Milan 1-0, la conferenza di Mancini: “Grande carattere, sono soddisfatto. Juan e Melo…”

Al termine del derby Inter-Milan, Roberto Mancini ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa.
Ecco le sue dichiarazioni:

Era la partita che ti aspettavi?
Il derby alla terza giornata è strana, le squadre non sono al massimo, non si può rendere al 100%. Si vince avendo carattere.

Qual era il pronostico nella busta?
3-1

Prestazione di Kondogbia? Ha intenzione di cambiare modulo su di lui?
Nel 4-2-3-1 troverebbe subito la sua posizione. Ha fatto cose buone e meno buone ma deve ancora ambientarsi.

Meglio continuare a vivere alla giornata o pensare allo scudetto?
Entusiasmo è fondamentale, per andare avanti e cercare di migliorarsi. Ma noi abbiamo fatto solo tre vittorie, le partite sono tante.

Un giudizio su Balotelli?
Abbastanza bene, spero possa tornare a essere il giocatore che era prima

Mihajlovic ha detto che il Milan ha giocato meglio: è d’accordo?
Ognuno dice ciò che pensa, io sono contento di quello che abbiamo fatto

Felipe Melo rappresenta il tipo di giocatore che simboleggia la rivoluzione che volevi?
Anche Medel e Guarin sono così, lui conosce bene il campionato italiano e sapevo cosa poteva darmi.
Ha qualità tecniche e fisiche e può darci anche qualche gol.

Più sorpreso dalle vittorie o dai vantaggi sulle rivali in classifica?
E’ un caso, Milan e Juve  lotteranno per il vertice.

Si aspettava una partita tatticamente così?
Il Milan ha iniziato bene a causa nostra, dopo non ho visto un Milan superiore a noi.

C’è un grande affiatamento nel gruppo: cosa ne pensa?
Anche l’anno scorso era così, ma senza i risultati. Il gruppo è rimasto quello, ma mi piace la situazione che si sta creando.

PASSIONEINTER.COM: Si aspettava questo tipo di prestazione da Juan Jesus?
Sì, lui è giovane ma può migliorare moltissimo. Ne sono soddisfatto.

Pensi che stai iniziando a indirizzare gli episodi, visto come arrivano le vittorie?
Le partite durano fino alla fine, se si segna nel finale tante volte si merita. Con il Carpi non è stato facile, ma meritavamo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy