Napoli-Verona, Delneri: “Albiol doveva essere espulso e il primo gol…”

Napoli-Verona, Delneri: “Albiol doveva essere espulso e il primo gol…”

Al termine di Napoli-Verona, l’allenatore dei clivensi, Gigi Delneri, non si è mostrato soddisfatto della direzione di gara. Ecco gli episodi contestati

Commenta per primo!
intervista ghirardi

Napoli-Verona è stata una gara che non ha avuto storia: i partenopei, prossimi avversari dell’Inter, sono riusciti a imporsi con un netto 3-0, grazie alle reti di Gabbiadini, Insigne (su calcio di rigore) e Callejon. Un episodio arbitrale, però, avrebbe potuto cambiare decisamente il corso della partita. Sul risultato di 0-0 il difensore azzurro, Albiol, si è reso protagonista di una protesta piuttosto plateale che gli è costata il cartellino giallo, ma la sanzione avrebbe potuto essere più severa, visto che oltre a essersi sfilato la maglia, l’ex Real Madrid ha prima dato qualche pacca sulla spalla al direttore di gara per poi applaudire ironicamente la squadra arbitrale.

Al termine della gara, l’allenatore dei clivensi, Gigi Delneri, ai microfoni di Premium Sport, ha affermato: “Il Napoli ha fatto la partita, creando diverse occasioni da gol, però ci sono alcuni episodi che diventano decisivi. L’azione da cui nasce il gol di Gabbiadini parte da un fallo che hanno fischiato a Juanito Gomez che in realtà era a suo favore. E Albiol che mette le mani addosso all’arbitro e lo applaude ironicamente doveva essere espulso. ‘Questo non toglie il merito al Napoli, che gioca un gran calcio e merita di lottare per lo scudetto ma se queste situazioni fossero state lette meglio, magari la partita sarebbe stata diversa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy