Mancini:”Siamo ancora in corsa! Quello di oggi non è un punto casuale”

Mancini:”Siamo ancora in corsa! Quello di oggi non è un punto casuale”

Roma-Inter 1-1, la parola passa ai protagonisti. Ai microfoni di Sky, il tecnico nerazzurro Roberto Mancini analizza la prestazione dei propri giocatori.

mancini inter

Termina 1-1 l’attesissima sfida tra Roma ed Inter. Roberto Mancini, nelle consuete interviste post gara, commenta così ai microfoni di Sky la prestazione dei suoi uomini:
Dzeko ha dato peso all’attacco, con il suo ingresso siamo andati in difficoltà, l’unico rammarico è quello di non aver segnato il secondo gol. Siamo in corsa per la Champions, questo non è un punto casuale, ci sono ancora 24 punti a disposizione. Avevamo tante assenze e pochi cambi, ma ci sta che la Roma nell’ultimo quarto d’ora abbia spinto al massimo trovando il gol dopo una palla svirgolata da Dzeko. Eder spesso era da solo, ha corso tanto e gli manca solo il gol, Brozovic invece ha grandi qualità, credo possa diventare un campione, ma oggi tutti hanno giocato bene contro una squadra reduce da otto vittorie. Perisic? Giocatore di grande qualità, può superare quota dieci gol, può essere un giocatore importante per l’Inter. Biabiany ad un certo punto non ce la faceva più, Manaj mi serviva per tenere palla in attacco ed alla fine abbiamo preso gol subito dopo. Juventus, Roma e Napoli sono squadre superiori alle altre, ci giochiamo il terzo posto, tutti noi proviamo a fare il massimo e sono convinto di potercela fare, può pesare anche il vantaggio nello scontro diretto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy