Samp-Inter, Zenga in conferenza: “Inter, la mia storia e la mia vita”

Samp-Inter, Zenga in conferenza: “Inter, la mia storia e la mia vita”

Commenta per primo!

Sampdoria-Inter per Walter Zenga non sarà mai una partita come le altre. L’ex capitano nerazzurro, che nella sua carriera ha vestito anche la maglia blucerchiata, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di domani. Queste le sue parole:

“Domani c’è una partita particolare, per questo voglio dire alcune cose. Parlo con grande sincerità e grande affetto. L’Inter ha rappresentato 22 anni della mia vita e della mia storia. Se venissi qui a dirvi che sarà un avversario come un altro, non avrei rispetto di me stesso e della mia storia. Nella mia storia c’è Stata e attualmente c’è la Sampdoria. Quindi io sono concentrato e voglio fare il bene della Sampdoria. Quello che mi preme sottolineare è che per me non può essere una partita come le altre. In passato ho detto che il mio sogno era di allenare l’Inter e il fatto di essere accostato a quella panchina mi ha soddisfatto. Tant’è vero che quando sono tornato alla Sampdoria ho detto che questo è un punto di arrivo e non di partenza perché so cosa significa vuol dire sudare per questa maglia e avere il privilegio di indossare questa maglia. Io ci sto mettendo tutta la mai dedizione e la mia concentrazione.

INTER-FIORENTINA – L’Inter contro la Fiorentina ha perso per degli episodi che hanno scombussolato tutto l’atteggiamento iniziale: quando subisci gol dopo due minuti, il raddoppio al 20′ e perdi un uomo è inevitabile che la partita sia condizionata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy