PUNTO PRIMAVERA – Ze Turbo segna ancora: Brescia-Inter finisce 1-1, +6 sul Milan

PUNTO PRIMAVERA – Ze Turbo segna ancora: Brescia-Inter finisce 1-1, +6 sul Milan

Commenta per primo!

Brescia-Inter finisce 1-1: José Correia risponde nella ripresa al gol di Strada che aveva aperto la gara. Si tratta del sedicesimo risultato utile consecutivo per i baby nerazzurro: un pareggio importante che porta a sei punti il vantaggio sul Milan, oggi non sceso in campo. Mister Stefano Vecchi ha deciso di varare il turn-over di fine stagione, dando spazio a tante novità già nell’undici iniziale. Con la qualificazione per la Final Eight scudetto già in tasca, la priorità va alla possibilità di far fare esperienza a nuovi giovani talenti, piuttosto che al risultato. A portare a casa il prezioso punticini ci ha pensato appunto Correia, che ha segnato 4 gol nelle ultime 5 giornate.

IL MATCH IN PILLOLE – Alle 14 l’Inter scende in campo a Brescia, ospite della penultima forza di questo girone B. Gli aquilotti però si presentano in campo agguerriti, pronti a cercare di rubar punti alla prima della classe. All’inizio sembrano i nerazzurri a farla da padroni, con Ze Turbo Correia sugli scudi. I padroni di casa hanno preparato la partita per stare chiusi nella propria metà campo, pronti a partire in contropiede. Al 13′ la prima avvisaglia: Bithiene arriva a tu per tu con Costa, lo salta, ma poi trova sulla linea l’opposizione di Miangue. GOL – Al 19′ arriva il gol: Forlani calcia in porta e Strada trova la deviazione vincente L’Inter torna pericolosa per tutto il resto del primo tempo: Rapaic e Correia tentano più volte di trovare la via del gol, trovando spesso l’opposizione di un ottimo Gagno. Sul finale è ancora il Brescia però a sfiorare il doppio vantaggio. Nella seconda frazione lo spartito suonato dalle due squadre rimane identico, ma questa volta i nerazzurri sono più fortunati. GOL – Al 53′ Rocca calcia da fuori, Gagno non trattiene e José Correia con un guizzo appoggia in rete: 1-1. A questo punto gli ospiti sembrano pronti a conquistare il bottino pieno. Ci vanno vicinissimi al 60′, ma il tiro di Rapaic dal limite è strozzato. Al 75′ entra Ventre per provare a dare la svolta al match, ma la vana ricerca del gol continua fino al 90′. Nei minuti di recupero Costa evita addirittura la beffa finale con una grandissima parata: finisce in parità.

BRESCIA: 1 Gagno; 2 Rizzola, 4 Rocchi, 6 Bruno, 3 Venturi; 8 Comotti (23′ st Provenzano), 5 Forlani, 7 Said; 11 Bithiene (42′ st Masperi), 9 Boggian, 10 Strada (29′ st Baraye). A disposizione: 12 Lancini, 13 Ervini, 14 Cistana, 15 Antwi, 16 Mozzanica, 20 Zojzi, 21 Camara, 22 Bondioli. Allenatore: Davide Possanzini INTER: 1 Costa; 2 Yao, 5 Sciacca, 6 Santos, 3 Miangue (38′ st Steffè); 8 Bonetto, 4 De Micheli (29′ st Ventre), 10 Rocca; 7 Camara, 9 Correia, 11 Rapaic (16′ st Appiah). A disposizione: 12 Pissardo, 13 Popa, 14 Della Giovanna, 15 Lomolino, 16 Tchaoulè, 17 Delgado. Allenatore: Stefano Vecchi

Marcatori: Strada (19′), Correia (8′ st)

IL PROSSIMO IMPEGNO – L’Inter Primavera tornerà in campo sabato prossimo in casa (calcio d’inizio ore 11): ospite il Pescara per il recupero dell’8^ giornata di ritorno. Dopo il match allo stadio Breda mancheranno solo 3 giornate al termine della stagione regolare: una vittoria sarebbe fondamentale per blindare il primo posto. Ormai i decisivi play-off sono alle porte.

LA CLASSIFICA:

  1. Inter 51*
  2. Milan 45*
  3. Cesena 39
  4. Atalanta 38
  5. Udinese 37
  6. Chievo Verona 36
  7. Hellas Verona 31
  8. Sassuolo 29
  9. Perugia 27
  10. Pescara 25*
  11. Cittadella 24
  12. Cagliari 23
  13. Brescia 21
  14. Virtus Lanciano 6*

*partita in meno Follow @FioriDaniele

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy