INTER FEMMINILE – Un 2018 storico: dalla delusione Orobica alla fusione. Ed ora l’assalto alla A

INTER FEMMINILE – Un 2018 storico: dalla delusione Orobica alla fusione. Ed ora l’assalto alla A

130 gol solo in campionato per le nerazzurre, che in questo campionato sono partite in maniera perfetta: 9 vittorie di fila

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Un 2018 storico anche se, per come sono andate le cose in inverno, lascia un po’ di amaro in bocca. La scorsa stagione infatti si è conclusa con un inaspettato calo della squadra nel momento decisivo, dopo un cammino quasi perfetto. Le ragazze dell’allora tecnico Pablo Wergifker hanno mostrato tutte le loro fragilità al momento di scontrarsi con le dirette rivali, nonostante, sulla carta, ci fossero tutti i presupposti per avere la meglio.

Un gruppo forte ma giovane, si diceva, che ha pagato pegno al momento peggiore, perdendo per strada solo qualche punto, ma decisivo per vedere l’Orobica Bergamo arrivare prima ed andarsi a giocare i playoff per la Serie A.

Poi ecco il mercato estivo e la riforma dei campionati. Arriva gente come D’Adda, Costi, Pisano. Arriva la fusione con l’Inter maschile, già iniziata da molto ma ufficializzata solo a fine ottobre.

L’Inter femminile viene affidata a Sebastian De La Fuente. E viaggia veloce, più veloce della versione precedente. 9 vittorie in 9 partite, 30 gol segnati e solo 1 preso. Primo posto a +6 sulla seconda e, soprattutto, +8 sull’Empoli terza, ovvero dal primo posto che non significhi promozione in A.

C’è voglia di ripagare la fiducia che l’Inter ha dato al progetto iniziato molti anni fa da Elena Tagliabue. Altre squadre (Milan, Juventus…) hanno acquistato il titolo di un club di Serie A, l’Inter no. Ha scelto il progetto di una squadra che ha l’interismo nel proprio dna e che ora, finalmente, vuole scrollarsi di dosso le paure e riprendere il proprio posto fra le big. Intanto un assaggio di grandi palcoscenici: nel derby di Coppa Italia contro il Milan, la differenza di categoria non si è poi vista tanto…

 LEGGI ANCHE — Icardi da 9, Brozovic devastante: il pagellone del 2018

Tutte le news in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Empoli-Inter, Spalletti: “Basta all’odio nel calcio. Stadio chiuso? Lo accettiamo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy