">

MERCATO – Qualche idea per la fascia destra: si parla di Schelotto ma c’è anche l’erede di Zanetti…

MERCATO – Qualche idea per la fascia destra: si parla di Schelotto ma c’è anche l’erede di Zanetti…

Commenta per primo!
" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/13/2015/08/16/12/147027hp2-320x214.jpg?v=" alt="" />

Oltre alla ricerca di un vice-Milito, il mercato nerazzurro si muove in diverse direzioni per cercare di colmare ogni possibile lacuna dell’attuale rosa di mister Stramaccioni.

Fin dalla fine del mercato estivo il tecnico romano ha manifestato il suo disappunto per la mancanza di un calciatore in grado di coprire naturalmente tutta la fascia destra. In questo ruolo sono stati impegnati a turno Zanetti e Nagatomo, ma entrambi si sono dovuti parzialmente adattare a questa posizione. Nell’ultimo match contro il Genoa Stramaccioni aveva provato Ricky Alvarez in quella posizione, ma la sua probabile partenza esclude anche tale possibilità.

E allora i dirigenti nerazzurri stanno sondando il territorio proprio alla ricerca di un’ala destra. Il nome più in voga al momento è quello di Ezequiel Schelotto. Il centrocampista 23enne potrebbe arrivare dall’Atalanta con la formula del prestito con diritto di riscatto, ma al momento non è ancora certa la volontà da parte di Colantuono di liberarsi dell’argentino.

Questa dunque sembrerebbe la pista più praticabile al momento, senza dimenticare però un’altra alternativa argentina: Gino Peruzzi. Il terzino del Velez, classe 1992, è stato designato da Javier Zanetti come il suo erede. Il capitano nerazzurro dunque potrebbe fare pressione sulla società per facilitare l’arrivo di Peruzzi, che già nella scorsa estate aveva impressionato grazie a tante belle prove in Coppa Libertadores, tra le quali quella contro il Santos di Neymar, il quale era stato completamente annullato dal giovane terzino.

Tutta l’europa osserva Peruzzi, speriamo che la società nerazzurra sappia fare le valutazioni giuste e riesca eventualmente a portare il talento del Velez ad Appiano Gentile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy