Gabigol: “Abbiamo meritato la medaglia d’oro, ora testa al Santos”

Gabigol: “Abbiamo meritato la medaglia d’oro, ora testa al Santos”

Il baby talento verdeoro sottolinea la portata storica della vittoria a Rio 2016 e glissa sul suo futuro

Gabriel Barbosa torna da Rio 2016 con una storica medaglia d’oro al collo: prima del successo contro la Germania al Maracanã i verdeoro non avevano mai vinto il torneo olimpico di calcio. Gabigol racconta ai media brasiliani le sue sensazioni: “Sono molto felice, questa medaglia non ha precedenti nella nostra storia: l’abbiamo meritata, grazie anche alla spinta dei nostri tifosi. Ora mi guardo indietro per vedere quello che abbiamo passato per arrivare a questo traguardo“.

Il classe ’96 glissa poi sul suo futuro, parlando solo della prossima partita con il Santos: “Questa medaglia che ho sul petto mi rende molto felice, ma il calcio è molto veloce. Ora abbiamo una partita importante mercoledì. Spero che ci siano tanti tifosi allo stadio, ho tanta voglia di fare gol. Starò qui al Santos solo per una settimana, prima di rispondere di nuovo alla convocazione della Nazionale brasiliana“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy