GdS – Modric deluso, ma non molla. Il Real lo blocca e temporeggia

GdS – Modric deluso, ma non molla. Il Real lo blocca e temporeggia

Il centrocampista croato ieri ha giocato un quarto d’ora nella gara contro il Milan

di Antonio Siragusano

Ingresso in campo a 15′ dalla fine dell’amichevole contro il Milan e standing ovation del Santiago Bernabeu con un lunghissimo applauso, quasi a voler dire: “Luka, almeno tu rimani con noi”. Lui, però, non ha mostrato reazioni particolari, anche perché la sua volontà è ormai chiara. Modric vuole lasciare il Real Madrid e vuole trasferirsi all’Inter. Ma la linea dei blancos non si muove di un centimetro: non esiste alcun caso perché non hanno la minima intenzione di lasciar partire il Pallone d’Oro di Russia 2018.

Eppure il calciatore aveva ribadito venerdì al presidente la volontà di partire. Aveva scelto l’Inter, come testimoniato dai rapporti stretti che tiene con i compatrioti interisti. Il rifiuto secco di Florentino alla richiesta di cessione, lo ha deluso. Il numero 10 non vuole comunque rompere con l’ambiente con gesti eclatanti – come fatto ad esempio da Kovacic che ha disertato l’allenamento come ultimatum al club – ma è frustrato e arrabbiano nonostante le voci dell’aumento. Ieri, come ricorda La Gazzetta dello Sport, il ds Ausilio era a Madrid per l’amichevole contro l’Atletico, ma conosciamo tutti la posizione dell’Inter che giocoforza dev’essere attendista. Al suo posto non saranno previsti altri arrivi in casa nerazzurra. A meno che non parta Joao Mario, il mercato interista si chiuderà con Keita.

LEGGI ANCHE – Spalletti: “Lautaro? Bel gol, ma mi aspetto di più. Modric? Il suo interesse a vestire i nostri colori mi riempie di gioia”

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

ATLETICO MADRID-INTER, LA MAGIA DI LAUTARO MARTINEZ

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy