GDS – Nainggolan, l’Inter è pronta ad accelerare forte del sì del belga: ma la Roma non ha fretta

GDS – Nainggolan, l’Inter è pronta ad accelerare forte del sì del belga: ma la Roma non ha fretta

I nerazzurri partono da un cash di 22 milioni e uno o due giovani

di RaffaeleCaruso

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’ Inter è pronta a fare un nuovo ed importante passo per avvicinarsi sempre di più a Radja Nainggolan. La società nerazzurra, che vuole regalare il 30enne trequartista belga a Luciano Spalletti, non molla la presa e prova a spingere sull’acceleratore della trattativa per il Ninja.

Il Ninja ha praticamente detto sì al trasferimento a Milano ed intrigato dalla reunion con Luciano Spalletti, l’allenatore che a Roma l’ha inventato trequartista incursore e che ne ha esaltato le capacità realizzative, e dal ritorno dei nerazzurri in Champions. L’Inter ha dato un’accelerata decisa all’affare in poche settimane e sa che nei prossimi giorni ci potrà essere la svolta: Nainggolan per il d.s. nerazzurro Piero Ausilio è l’uomo che può far fare il salto di qualità, che può colmare le lacune viste l’anno scorso. A fine maggio c’è stata la chiacchierata milanese con l’agente del giocatore Alessandro Beltrami, poi è stata fatta pervenire alla Roma una prima ipotesi di offerta: 22 milioni di euro più uno o più giocatori della Primavera scudettata da scegliere.

La Roma ha messo in conto di lasciare andare uno dei big di centrocampo, preferirebbe privarsi più di Nainggolan che di Strootman ma non svenderà il belga visto che Monchi vuole monetizzare dalla sua cessione. Perché la trattativa decolli e possa andare in porto serve però che Inter e Roma facciano l’una un passo verso l’altra. Ausilio dovrà probabilmente alzare la sua prima offerta, anche per evitare l’inserimento di altri club interessati al giocatore.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

SPALLETTI E L’INTERISMO, DISCORSO DA BRIVIDI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy