Arias, ds del Siviglia, rispedisce JoJo all’Inter: “Molto difficile la sua permanenza”

Arias, ds del Siviglia, rispedisce JoJo all’Inter: “Molto difficile la sua permanenza”

Il dirigente spagnolo spiega che il costo del cartellino e dell’ingaggio del montenegrino sono troppo elevati per i loro standard finanziari

intervista jovetic

L’Inter deve occuparsi di piazzare Stevan Jovetic, attualmente in prestito al Siviglia. A parlare del suo possibile riscatto è Oscar Arias, direttore sportivo del club andaluso che si mostra riluttante circa una permanenza del montenegrino al Siviglia: “Jovetic qui si è sempre comportato in maniera eccezionale, dentro e fuori dal campo. Ma noi non siamo il Manchester City, il Chelsea, il Real Madrid o il Barcellona, per cui vedo molto difficile la sua permanenza qui” ha dichiarato ai microfoni di ABCdeSevilla.

Comportamento professionale, serio, sempre positivo. Si è integrato perfettamente nel gruppo — ha continuato il d.s. spagnolo —. I problemi però sono tanti. C’è l’alta richiesta da parte dell’Inter, l’alta richiesta di ingaggio. Entrambi non possiamo sostenerli: o paghiamo meno il cartellino e accontentiamo sull’ingaggio oppure l’inverso. Lo sforzo noi potremmo farlo, ma sempre restando nei nostri parametri finanziari. Ribadisco: non so come finirà. Dico sol oche è molto difficile. Se Stevan resterà, bene. Altrimenti gli auguriamo il meglio per la sua carriera e proveremo a trovare alternative senza perdere la testa” ha concluso.

CALCIOMERCATO, PERISIC VIA? ECCO COSA PERDE L’INTER

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy