Inter, primavera oro: ecco tutte le plusvalenze che eviteranno le cessioni dei big

Inter, primavera oro: ecco tutte le plusvalenze che eviteranno le cessioni dei big

Due scudetti consecutivi ed un Torneo di Viareggio: i piccoli campioni nerazzurri verranno però sacrificati sull’altare del Fair Play Finanziario

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Proprio come successe lo scorso anno, anche in questo mese di giugno l’Inter dovrà necessariamente rientrare di circa 40 milioni di euro per soddisfare le esigenze legate al bilancio ed al Fair Play Finanziario. Ma anche questo anno la società nerazzurra non sarà tenuta a cedere un big contro la propria volontà: questo perché i giovani giocatori della primavera nerazzurra verranno sacrificati, portando nelle casse dell’Inter le plusvalenze necessarie.

Il Corriere dello Sport analizza questa situazione:

Affari con il Genoa – L’Inter sta per chiudere varie operazioni con il club di Preziosi: i nomi principali sono quelli di Andrea Pinamonti e del portiere Ionut Radu, mentre ha perso campo l’ipotesi Emmers che dunque potrebbe rimanere all’Inter aggregato alla prima squadra. Gli affari verranno definiti domani o venerdì, quando il Genoa incontrerà gli stati generali nerazzurri per trovare un accordo anche per il trasferimento in nerazzurro di Eddy Salcedo, giovanissima punta che ha già esordito in Serie A. Queste cessioni porterebbero in casa nerazzurra 12 o più milioni di plusvalenza.

Bettella-Atalanta – Un altro nome che lascerà il nerazzurro di Milano è quello del difensore centrale colonna portante della primavera di Vecchi, che rimarrà in Lombardia per vestire il nerazzurro dell’Atalanta di Bergamo. In questo caso l’Inter si garantirà il diritto di recompra e nell’operazione verrà pianificato l’arrivo a Milano di Alessandro Bastoni, che verrà però girato in prestito alla SPAL o al Sassuolo. La plusvalenza ammonterà  a 7 milioni di euro.

Altre operazioni – Merola potrebbe passare al Sassuolo nella trattativa Politano, mentre fanno gola a diversi club giovani come Vanheusden, Sala, Valietti, Dekic, Puscas e Pompetti. Quest ultimo però non lascerà Milano: per la società nerazzurra è incedibile.

SEGUI CON NOI IL CALCIOMERCATO MINUTO PER MINUTO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

SPALLETTI E L’INTERISMO, DISCORSO DA BRIVIDI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy