Da predestinato a problema di lusso: Jovetic ora rischia il ridimensionamento

Da predestinato a problema di lusso: Jovetic ora rischia il ridimensionamento

Il calciatore montenegrino non è mai riuscito a mettere in mostra le sue grandi qualità con continuità

Dieci anni fa, al nome di Stevan Jovetic, più di qualche top club avrebbe avuto un subbuglio. Il montenegrino infatti esplose non ancora maggiorenne con la maglia del Partizan Belgrado nel 2006 e stregò tutta Europa, salvo poi accasarsi alla Fiorentina, che anticipò tutti gli altri club nel 2008. Sembrava una carriera destinata a portarlo ad altissimi livelli, invece “Jo-Jo” si è fermato a Firenze, non riuscendo a dimostrare le proprie qualità in nessuna delle altre sue mete. Discorso totalmente diverso invece sotto il punto di vista Nazionale: con il Montenegro l’attaccante è riuscito a siglare ben 10 reti nelle ultime 11 partite, con una tripletta contro l’Armenia che farà sicuramente contenta l’Inter, detentrice del suo cartellino. “L’attaccante slavo è ormai da tempo sul mercato, anche se il suo ingaggio extra-lusso preoccupa e non poco: il Siviglia vorrebbe tenerlo con sé, ma i 3.5 milioni annui percepiti non troppi per le casse del club spagnolo. Ecco perché ora si fa sotto anche il Marsiglia di Rudi Garcia, uno dei pupilli di Sabatini, mentre la Fiorentina rimane sullo sfondo”.

SPALLETTI ALL’INTER: “CONTENTO DI ESSERE QUI”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy