Kucka: “Vorrei che le cose si definissero presto”

Kucka: “Vorrei che le cose si definissero presto”

Commenta per primo!

A volte capita che un?annata vada così, ma il bello del calcio è che hai sempre l’occasione per rifarti e cambiare il tuo destino“. Firmato Juraj Kucka. Il calciomercato entra nel vivo e si torna a parlare per forza di cose anche del destino del centrocampista, a metà tra Genoa e Inter. Il giocatore non ha ancora concluso la stagione e dal ritiro della nazionale slovacca ha rilasciato importanti dichiarazioni sul futuro, prontamente riportate dal  Secolo XIX, quotidiano di Genova: “I due club hanno metà ciascuno del mio cartellino e io non so niente su quel che accadrà per il prossimo campionato, non ho idea di quali siano le opzioni in questo momento. Non sono io a poter fissare un termine temporale per la decisione, però vorrei che le cose si definissero presto. E di certo non sono soddisfatto della mia annata, né di quella della squadra. Adesso farò di tutto per essere al meglio nella prossima stagione“. La metà del giocatore potrebbe essere sacrificata in altre operazioni, anche per colpa delle prestazioni non proprio esaltanti del granatiere rossoblu. Anche Juraj ne è cosciente ma si augura di tornare presto su alti livelli: “Come ho detto non sono nemmeno soddisfatto delle mie prestazioni. Non sono state del livello a cui sono abituato e sono triste per il fatto di aver talvolta deluso i tifosi e la società“. E voi cosa ne pensate? Potrebbe essere utile alla causa nerazzurra?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy