Martorelli: “Jovetic-Fiorentina affare possibile, ma l’Inter perderebbe tanti soldi”

Martorelli: “Jovetic-Fiorentina affare possibile, ma l’Inter perderebbe tanti soldi”

L’attaccante montenegrino proverà a ritagliarsi un posto nell’Inter di Pioli, ma l’ipotesi di un suo ritorno a Firenze resta viva

jovetic fiorentina

Utilizzato col contagocce da Frank De Boer, Stevan Jovetic ha ritrovato il rettangolo di gioco nei minuti finali di Inter-Crotone, giusto in tempo per assaporare la gloria. Riuscirà il montenegrino a guadagnarsi la fiducia del nuovo mister Stefano Pioli e, magari, un posto in mezzo al campo? Solo il tempo potrà dare una risposta. Intanto le ipotesi di un suo ritorno a Firenze restano vive. Ne parla il procuratore e agente FIFA Giocondo Martorelli, ai microfoni di TMW Radio: “L’operazione è fattibile, ma dipende da tanti fattori. In primis dipende dall’Inter, che con un’operazione del genere perderebbe tanti soldi, così come l’attaccante che dovrebbe rinunciare ad una parte dell’ingaggio”.

JOJO COME LJAJIC E ILICIC – “La classe del giocatore non è in discussione, anche se negli ultimi anni, con le maglie di City e Inter, ha fatto vedere poco. Come tanti giocatori provenienti dall’ex Jugoslavia, ha potenzialità enormi ma manca in continuità: penso ai suoi colleghi Ljajic e Ilicic. È chiaro che se tornasse a Firenze, sarebbe un valore aggiunto per tutta la squadra. La Fiorentina, nel caso l’affare andasse davvero in porto, dovrà poi decidere cosa fare con Zarate, perché a quel punto le alternative in attacco diventerebbero troppe”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy