Mercato in entrata e in uscita: Milito non è più intoccabile?

Mercato in entrata e in uscita: Milito non è più intoccabile?

di

Il mercato di gennaio per dare nuova linfa ad una squadra che appare demotivata e appannata. Le recenti prestazioni hanno convinto sempre più che bisogna intervenire e non solo in difesa dove si stanno concentrando al momento tutte le attenzioni degli uomini mercati nerazzurro, ma anche negli altri ruoli, soprattutto in attacco dove l’astinenza gol dei due bomber principali dell’Inter, Milito e Pazzini, costringe a valutare tutte le opzioni sia in entrata che in uscita.

DIFESA.  Il nome più caldo è da settimane quello di Juan dell’Internacional di Porto Alegre, l’obiettivo che sembra più alla portata in questo momento ma negli ultimi giorni circola in nome di Gary Cahill, difensore del Bolton che potrebbe forse arrivare ad una cifra meno onerosa di quella richiesta per il brasiliano.

CENTROCAMPO.  Si lavora in uscita, con la necessità di trovare una sistemazione a Sulley Muntari, ormai ai margini della rosa nerazzurra. Il ghanese in estate ha rifiutato la Turchia ma ora il Galatasaray sembra fare sul serio, l’alternativa sarebbe cercare una collocazione in inghilterra mentre le piste italiane, Napoli in primis, si sono raffreddate. In entrata il nome più gettonato è quello di Kucka che al Genoa non è più fra i titolari.

ATTACCO. Qui il discorso si complica, perchè se è vero che Milito ha dichiarato di voler rimanere all’Inter, da parte della società si valutano comunque possibile alternative, come l’interesse sul Principe delle squadre francesi, Marsiglia e Psg e dello Schalke 04, oltre al sempre suggestivo ritorno al Genoa di Preziosi. Dovesse arrivare una buona offerta, sicuramente la dirigenza nerazzurra ci penserebbe su e comincerebbe a guardarsi in giro. Il nome più stuzziccante è sicuramente quello di Tevez, che sicuramente lascerà il City e su cui il Milan appare in vantaggio. L’operazione è molto complicata visto l’esoso ingaggio dell’argentino, contrario ai nuovi parametri dell’Inter ma Moratti potrebbe voler risolvere il problema del gol nerazzurro proprio cercando di portare l’Apache in nerazzurro.

Altro giocatore che l’Inter sta seguendo è Edu Vargas, attaccante cileno su cui però è forte l’interesse dei principali club europei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy