Mercato – L’acquisto di un difensore non è la priorità: ecco tutti gli scenari

Mercato – L’acquisto di un difensore non è la priorità: ecco tutti gli scenari

L’Inter sta cominciando a lavorare in vista del mercato di gennaio

Commenta per primo!

Il mercato non si ferma mai e la coppia Ausilio-Sabatini è già a lavoro per programmare la sessione invernale: l’obiettivo della dirigenza nerazzurra è quello di regalare a Spalletti quel centrocampista assaltatore più volte richiesto dal tecnico di Certaldo. Allo stato attuale dunque, secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’acquisto di un difensore centrale resta un obiettivo secondario.

Al momento infatti l’Inter ripone massima fiducia in Ranocchia, D’Ambrosio (quando tornerà Cancelo) e Vanheusden, considerate valide alternative alla coppia titolare Skriniar-Miranda. A meno di infortuni gravi dunque, non è affatto scontato che a gennaio arrivi un nuovo centrale difensivo. La filosofia del club in tal senso è abbastanza chiara: piuttosto che comprare un “tappabuchi”, fiducia in chi è già presente in rosa.
Se poi a gennaio – ma più probabilmente a giugno – dovessero presentarsi le giuste condizioni, si cercherà di prendere un profilo adatto, vale a dire quello di un giovane (piace sempre molto Issa Diop del Tolosa) , pagabile a rate.

KARAMOH METTE IL TURBO: DOPPIETTA ALLA PRIMAVERA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy