Mercato – Inter: accordo con Witsel. Per Gabriel Jesus bisogna battere il Real

Mercato – Inter: accordo con Witsel. Per Gabriel Jesus bisogna battere il Real

Per il centrocampista belga c’è l’accordo tra Inter e procuratore, manca l’ok dello Zenit che continua a chiedere 22 milioni. Per Gabriel Jesus invece è un testa a testa con il Real Madrid

Continua incessantemente il lavoro degli uomini mercato nerazzurri per dare a Roberto Mancini due pedine di indiscusso valore: Axel Witsel dello Zenit San Pietroburgo e Gabriel Jesus del Palmeiras.

WITSEL – Aggiornamenti positivi arrivano questa mattina dalla Russia. Secondo La Gazzetta dello Sport  i nerazzurri avrebbero strappato il sì del giocatore (contratto di 5 anni per 3 milioni netti a stagione); resta da convincere lo Zenit che continua a chiedere 22 milioni per il suo centrocampista nonostante il suo contratto sia in scadenza nel 2017. Si lavora per abbassare le pretese del club russo e dalla società nerazzurra filtra ottimismo.

GABRIEL JESUS – La buona notizia, scrive il Corriere dello Sport, è che il Barcellona si è ritirato dalla corsa all’attaccante brasiliano; la cattiva è che resta da combattere con un osso duro come il Real Madrid che, tra l’altro, gode di una clausola particolare in quanto top club europeo. L’Inter ha offerto 35 milioni + bonus ed al momento sembra la favorita in quanto è l’unica squadra che garantirebbe al ragazzo il posto da titolare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy