Mercato Inter: due addii certi in attacco e diversi riscatti importanti

Mercato Inter: due addii certi in attacco e diversi riscatti importanti

Commenta per primo!

Col sogno Lavezzi a fare da sfondo al mercato nerazzurro della prossima estate, si iniziano a profilare aclune di  quelle  trattative che sembrano invece dall’esito molto più scontato, vuoi in uscita vuoi in ingresso.

In uscita non ci sono praticamente più dubbi sul fatto che la coppia Forlan-Zarate lascerà l’Inter a fine stagione. I due erano arrivati l’anno scorso per tentare di far dimenticare Eto’o ma in realtà visto il loro rendimento tutt’altro che soddisfacente non hanno fatto che aumentare i rimpianti per la cessione del camerunense. Sull’uruguaiano a detta di Pablo Forlan, padre del giocatore, ci sarebbero oltre all’Atletico Mineiro anche Corinthians, Gremio e San Paolo, dunque diverse opportunità per il Cacha di trasferirsi in un club brasiliano. Zarate invece ha in settimana avuto la notizia pressochè certa che non sarà riscattato dall’Inter. L’argentino dovrebbe dunque toranre alla Lazio la prossima stagione, e l’esclusione dai convocati per la gara di stasera proprio contro i biancocelesti rappresenta l’ultimo tassello di un finale già scritto tempo fa. Per quanto riguarda invece il mercato in entrata si lavora per il riscatto di Guarin dal Porto, che quasi certamente avverrà, vista anche la forte volontà del giocatore di restare in nerazzurro. Ancora sul centrocampo si lavorerà per i ritorni di Mariga e Coutinho. Sul primo sussistono maggiori perplessità, mentre il giovane brasiliano andato in prestito all’Espanyol rientra negli obiettivi primari dell’Inter, almeno a detta di Stramaccioni, che lo ha indicato come primo “acquisto” da fare assieme a Jonathan. Ancora voci infine su una possibile trattativa col Rennes per M’Vila, che però resta per ora  una pista complicata almeno quanto quella che porta a Lavezzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy