Skriniar ha un messaggio per Mou: “Grazie José, ma ora penso solo all’Inter. Sono felice a Milano”

Skriniar ha un messaggio per Mou: “Grazie José, ma ora penso solo all’Inter. Sono felice a Milano”

Il centrale slovacco spazza via le voci di mercato in esclusiva ai microfoni di ESPN

di Raffaele Caruso

La dirigenza nerazzurra è al lavoro da diverso tempo con l’entourage di Milan Skriniar per l’adeguamento del contratto dello slovacco: al momento le trattative sono quasi bloccate e c’è ancora tanta distanza da limare tra domanda e offerta. In casa Inter filtra comunque ottimismo e la volontà è quella di fare dell’ex Sampdoria un pilastro della difesa anche per le stagioni future.

C’è però da stare attenti visto che le prestazioni di Skriniar hanno inevitabilmente attirato l’attenzione dei top club europei. Tra questi soprattutto il Manchester United di José Mourinho. Lo slovacco, intervistato da ESPN, ha commentato le parole d’elogio dello Special One nei suoi confronti e ha ribadito la sua fedeltà ai colori nerazzurri: “Quando un allenatore come Jose dice che sta cercando un giocatore come me o qualcun altro, è sempre bello, ma non so perché queste voci continuino. Anche se Jose è uno degli allenatori più famosi, migliori e più grandi del mondo, al Manchester United non ci penso perché gioco per l’Inter e sono felice qui all’Inter. Sono felice a Milano, è una città fantastica, anche quando i miei genitori o amici vengono qui, ci guardiamo intorno e sono felice qui e rilassato qui. Quando anche i risultati poi arrivano, è ancora meglio”.

L’avventura in Champions League: “E’ fantastica. E’ la prima volta che ho giocato in questa competizione e sono felice di poter giocare con l’Inter. La nostra prima partita è stata indimenticabile perché abbiamo segnato al 95esimo minuto . Penso che sia stato importante per i tifosi anche perché siamo tornati dopo tanti anni e abbiamo vinto il primo e anche il secondo match, quindi è fantastico. La sfida con il Barca? E ‘importante per noi e per loro. Abbiamo entrambi ottenuto sei punti, ora andiamo al Nou Camp e vedremo, dobbiamo dimostrare che possiamo difenderci e giocare bene e se riusciamo a raccogliere alcuni punti da questi due giochi, sarebbe ancora meglio”.

Tanta ambizione: “Vogliamo finire il più in alto possibile, sicuramente tra i primi quattro, ma penso che possiamo arrivare ancora più in alto. Dobbiamo pensarci un po ‘alla volta, partita dopo partita, punto per punto, quindi vedremo”.

LEGGI ANCHE – Dal 9 giugno 2017 a domani: Spalletti fa 500 con l’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – NUMERO CON LA MONETINA PER BOBO VIERI. GUARDA COSA SI INFILA NEL TASCHINO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy