SportMediaset – Il sogno Modric non tramonta: da superare l’ostacolo Perez, che chiarisce: “Luka fa parte della nostra leggenda”

SportMediaset – Il sogno Modric non tramonta: da superare l’ostacolo Perez, che chiarisce: “Luka fa parte della nostra leggenda”

Il Real Madrid è impegnato negli ottavi finali di Champions League, dove si giocherà la qualificazione contro l’Ajax

di Paolo Messina

Al momento il calciomercato è l’ultimo dei pensieri in casa Inter. Nel buoi della crisi, al “Tardini” di Parma, è stato trovato lo spiraglio di luce giusto per iniziare ad imboccare la strada della ripresa e del ritorno alle vittorie. Alzata la testa grazie al Toro e alla sua prontezza nell’incidere anche a gara in corso, Spalletti ha potuto tirare un sospiro di sollievo e guardare all’immediato futuro con ottimismo. Nella testa dei nerazzurri c’è solo il Rapid Vienna e non potrebbe essere altrimenti, considerando che solo la vittoria sarà accettata da società e tifosi. Le vicende legate a trattative e avvicendamenti spettano ai dirigenti specializzati che, dato le circostanze con il campo protagonista, devono operare sotto traccia in vista dell’estate.

SportMediaset ha voluto spostare l’attenzione odierna nuovamente sul mercato. Per la prossima stagione è chiaro che qualcosa in centrocampo l’Inter dovrà fare. Il particolare, viene fatto riferimento a Modric, il sogno di mezz’estate mai tramontato. L’Inter, come riportato dalla TV milanese, non smette di pensare a Luka Modric ma strapparlo al Real Madrid sarà tutt’altro che facile. Il presidente del club spagnolo, Florentino Perez, ha blindato di nuovo il croato con parole che non lasciano spazio a dubbi: “Luka fa parte della leggenda del Real Madrid e rappresenta i valori del nostro club”.

LEGGI ANCHE – >Pagliuca: “Icardi, chiedere spesso il rinnovo non è gesto da capitano. Handanovic? Uno dei migliori in Europa”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy