Tonny Vilhena: “All’Inter avrei dovuto lottare per un posto”

Tonny Vilhena: “All’Inter avrei dovuto lottare per un posto”

Tonny Vilhena è stato in trattativa con l’Inter e sembrava dover giungere a Milano: ecco le sue parole in merito al mancato passaggio in nerazzurro

Commenta per primo!
intervista vilhena

Il suo trasferimento all’Inter, per qualche giorno, è sembrato cosa praticamente fatta; poi, però, Tonny Vilhena ha deciso di rinnovare il proprio contratto con il Feyenoord. Il centrocampista, classe 1995, ha spiegato al giornale Algemeen Dagblad, le ragioni del mancato successo della trattativa con la società nerazzurra:

All’Inter avrei dovuto lottare per avere un posto, chissà quante partite avrei giocato. Non c’era un piano concreto per me. Quando si è giovani, si deve giocare e il club deve avere un progetto per te, sennò non si può fare nulla”.

Parole che rendono comprensibile il motivo per cui l’Inter abbia deciso di non andare fino in fondo in questa trattativa: un giocatore che, a 21 anni, non ha intenzione di lottare per avere un posto da titolare non sembra avere la giusta mentalità per diventare protagonista nel grande calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy