Paolillo: “Non era possibile trattare per Tevez”

Paolillo: “Non era possibile trattare per Tevez”

di

Ernesto Paolillo ha partecipato in mattinata alla presentazione del premio ‘I piedi buoni del Calcio – Lo sportivo esemplare’ presso la sede de La Gazzetta dello Sport. Il dirigente nerazzurro si è concesso per pochi minuti ai microfoni dei giornalisti presenti, rilasciando anche dichiarazioni sul mercato nerazzurro. Ecco le sue parole riportate da Inter.it: “Noi i giocatori molto bravi li abbiamo, si tratta solo di aspettare che ritrovino la forma, al massimo, e poi abbiamo dei giovani che si stanno inserendo molto bene. Poi ci sono delle regole di financial fair-play che credo valgano per tutti, quindi ci sono spese che sono abbordabili o meno in base alle regole e noi queste regole le rispettiamo. I tifosi si apettano dei rinforzi? Lasciamo finire il girone di andata e poi queste cose insieme all’allenatore saranno valutate. Non si fanno mai nomi prima e le cose vanno dette quando sono state fatte e non prima, perchè se poi qualcosa non accade la delusione si che può essere forte“.

Per quanto riguarda Tevez, Paolillo concorda con Moratti: “Tevez era stato trattato anche da noi, ma quelle condizioni non erano in linea con il financial fair-play e quindi non siamo andati avanti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy