Mercato – Capitolo plusvalenze: parte il conto alla rovescia. Mancano ancora 10 milioni

Mercato – Capitolo plusvalenze: parte il conto alla rovescia. Mancano ancora 10 milioni

Il club nerazzurro starebbe lavorando per rispettare i rigidi paletti imposti dalla UEFA in materia di Fair Play Finanziario

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

Entro il 30 giugno Piero Ausilio sarà chiamato a reperire sul mercato 45 milioni, con l’obiettivo di rispettare i rigidi paletti imposti dalla UEFA in materia di Fair Play Finanziario.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a proposito di plusvalenze, il conto alla rovescia continua inesorabile, con l’Inter che va avanti a passi decisi verso la scadenza di fine mese. Al momento, il club di Corso Vittorio Emanuele avrebbe già messo da parte oltre 35 milioni tra operazioni già chiuse e altre in via di definizione, e si prepara per lo sprint finale.
Zaniolo e Santon alla Roma hanno portato nelle casse 11 milioni. Bettella (all’Atalanta) ne darà altri 7; il riscatto del Valencia di Kondogbia altri 2,5; la coppia Radu-Valietti, entrambi passati al Genoa, altri 15. Ora si dovrà accelerare per il passaggio di Nagatomo al Galatasaray e il trasferimento di Odgaard; sull’attaccante danese c’era in pole-position il Bologna, ma si sono fatte avanti l’Atalanta e il Sassuolo. Puscas è vicino al Leganes, sarà estero anche per Manaj (Spagna o Portogallo). Biabiany piace sempre al Parma e Pinamonti rimane ancora in stand by.

LEGGI ANCHE – ECCO LA SECONDA MAGLIA PER LA PROSSIMA STAGIONE!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE!
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy