Raiola su Balo: “Fesserie, Mario non si muove da Manchester”

Raiola su Balo: “Fesserie, Mario non si muove da Manchester”

Commenta per primo!

Balotelli e l’ Italia: due percorsi destinati, secondo i più, a incrociarsi di nuovo. Nonostante la crisi economica che ha colpito i club nostrani a più riprese si torna a parlare della possibilità di rivedere nel capoluogo milanese l’ ex talentino nerazzurro. A spegnere ogni possibile sogno di mercato (più rossonero che nerazzurro a voler essere pignoli) ci ha pensato però il procuratore di Balotelli, il notissimo Mino Raiola. Premium Calcio ha raccolto le sue dichiarazioni, eccole: “Non penso che gli sceicchi abbiano rinnovato il contratto a Mancini per poi rimandarlo a casa dopo sei mesi. E non conta che Roberto abbia una casa a Roma per poter pensare che possa essere una sua possibile destinazione: lui sta benissimo a Manchester, perché oggi è uno dei club più stabili in Europa. Balotelli è meno stabile al City, ma solo perché ha un contratto meno duraturo di quello di Mancini: anche lui sta benissimo. Ho sentito parlare di prestiti, ma come può un giocatore come Mario Balotelli andare in prestito? Anche a me piacciono Disneyland e Gardaland, però nella vita privata: nella vita professionale non mi piace fare questi sogni. Anche perché, ripeto, non esiste la minima crisi tra Mario e il City e tra Mario e Mancini. Quello che scrivono i giornali inglesi sono fesserie. Dal non essere contenti di fare la tribuna al volersene andare c’è moltissima distanza. Vogliamo rimanere minimo ancora un anno e mezzo al City e, se anche decidessimo di andarcene via domani, in Italia ora non penso se lo possano permettere“.  Non sembra esserci il minimo dubbio dunque. Nel mercato però, come nella vita, mai dire mai…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy