MERCATO – È guerra Salah-Fiorentina. L’Inter lo aspetta ma ha già bloccato l’alternativa

MERCATO – È guerra Salah-Fiorentina. L’Inter lo aspetta ma ha già bloccato l’alternativa

Commenta per primo!

La Fiorentina ha depositato in Lega l’accordo con il Chelsea di Mou ma l’egiziano impugna una scrittura privata e rifiuta il trasferimento

Continua la telenovela Salah-Fiorentina, nell’ultimo episodio abbiamo visto i Della Valle depositare in Lega l’accordo siglato con i blues: prestito oneroso (1,2 milioni) per la stagione 15/16 e riscatto definitivo entro la fine dell’anno per 18 milioni. La risposta silenziosa di Momo Salah dice tutto: il giocatore ha impugnato una scrittura privata, firmata da entrambe le parti, dove è scritto che l’egiziano può rifiutare il trasferimento in Toscana e che intende far valere. Il patron della Viola considera scaduto tale documento (andava esercitato entro il 30 di giugno) e ha fatto inviare a Salah una raccomandata dove viene ricordato al giocatore l’obbligo di presentarsi a Firenze per le visite mediche e a Moena per il ritiro estivo.

L’Inter guarda dalla finestra ma ha già bloccato l’alternativa

Antagonisti per eccellenza dell’ultimo episodio “Salah-Fiorentina” sono Fassone e Ausilio: i dirigenti nerazzurri hanno già un accordo di massima con Salah e attendono gli ultimi sviluppi per portare il giocatore alla Pinetina prima che ritorni da Mourinho. Se l’egiziano dovesse tornare a Stamford Bridge l’Inter proverà a chiudere per Stevan Joveti?: il giocatore montenegrino è stato messo sul mercato dai Citizens, che hanno dato disponibilità ai nerazzurri per il prestito del giocatore. Ancora da stabilire le cifre dell’eventuale riscatto ma il prezzo del cartellino non è inferiore a 18 milioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy