Andersen, parla il padre: “Non so niente di un interessamento del Napoli, ma non mi stupirebbe: mio figlio è il giovane difensore più interessante”

Andersen, parla il padre: “Non so niente di un interessamento del Napoli, ma non mi stupirebbe: mio figlio è il giovane difensore più interessante”

Il danese Joachim Andersen è costantemente monitorato anche dall’Inter

di Paolo Messina

La difesa centrale è, clamorosamente, il reparto più discusso in sede di mercato invernale per quanto concerne l‘Inter. Il club nerazzurro, infatti, è ormai vicino a chiudere la trattativa che porterà il capitano dell’Atletico Madrid, Godin, agli ordini di Spalletti a partire dalla prossima stagione. Come se non fosse abbastanza, Miranda ha da tempo manifestato la sua insofferenza per il minutaggio ottenuto ed è chiara la volontà di lasciare Milano già in questa sessione di trattative. Le altre piste che portano a difensori centrali non sono, comunque, chiuse. Per il futuro, sono numerosi i nomi che continuano a circolare e ad essere accostati alla Beneamata. Tra questi troviamo sicuramente Andersen.

Il centrale della Sampdoria, dopo le ottime prestazioni all’ombra di Marassi, ha registrato attenzioni e interessamenti da numerosi club italiani e non solo. Quest’oggi, a Gonfia La Rete è intervenuto il padre del difensore per rispondere alle voci di mercato che interessano il figlio: “Non so di un interesse del Napoli – ha detto – Non ho nessun commento da fare su questi rumors, quando ne ho parlato qualche giorno fa è perchè mi è stata fatta la domanda nell’ambito di un’intervista su altri temi. Se mi dite però che il Napoli penserebbe a lui in caso di addio di Koulibaly non mi stupirei, essendo mio figlio probabilmente il giovane difensore più interessante che c’è oggi nel campionato italiano. “Vi piace Napoli?” “Certo, adoriamo la pizza!”.

LEGGI ANCHE – >LIVE CALCIOMERCATO INTER: TUTTE LE NEWS DI GIORNATA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Cina-Kirghizistan, clamorosa papera del portiere. E Lippi ringrazia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy