Chievo-Inter, Pellissier: “Alla Juve i miei gol più belli. Inter? Dobbiamo pensare alla vittoria, ci mancano i risultati”

Chievo-Inter, Pellissier: “Alla Juve i miei gol più belli. Inter? Dobbiamo pensare alla vittoria, ci mancano i risultati”

L’attaccante e capitano del Chievo ha segnato 172 gol in tutta la sua carriera

di Paolo Messina

Sergio Pellissier è uno di quei giocatori universali. Bandiera del Chievo, l’attaccante andrebbe applaudito da ogni tifoso, a prescindere dal tifo. La forza di volontà e la grinta che mette in campo tuttora sono da lodare sempre, trasuda l’essenza del calcio. All’Inter ha già colpito e Handanovic, con tutta la difesa nerazzurra, dovrà tenerlo d’occhio anche domani.

Nella consueta intervista prepartita del canale Youtube della Serie A, è stato raggiunto proprio il capitano dei gialloblu: “Chievo è casa mia, se lo criticano è come se criticassero me. In una società talmente piccola si fa fatica tra le grandi e chi vuole essere tifoso del Chievo deve sapere che deve lottare ma la soddisfazione più grande è quella di riuscire ad ottenere i risultati da soli con le proprie forze. Mi sento ancora calciatore, ogni domenica scendo in campo con quella voglia ancora di riuscire a far gol, riuscire a strappare un applauso da un tifoso di una squadra avversaria. I miei gol più belli sono la tripletta contro la Juve, il colpo di tacco contro il Genoa, ma anche il mio primo gol in serie A è indimenticabile. Il Chievo di oggi è una squadra cambiata. A volte quello che ti aiuta sono i risultati positivi e purtroppo non ne abbiamo avuti. Bisogna fare ancora il salto di qualità e tutta la rosa è in grado di farlo. Per far punti contro l’Inter bisogna lottare dall’inizio alla fine per vincere, perdere non bisogna metterlo in conto, poi se sono più forti vinceranno. Con l’Inter ho avuto la fortuna di segnare e vincere, è stata un’emozione enorme. Mi auguro che possa ancora far gol, perché è importate per noi come squadra.”

LEGGI ANCHE – ESCLUSIVA – Obinna: “Inter ancora lontana dalla Juventus, serve continuità. Mourinho? Dentro lo spogliatoio comanda lui, ma al Manchester…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – MERCATO, I CINQUE OBIETTIVI DI MAROTTA: DA BARELLA A TONALI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy