Fallimento Kovacic: tra i 10 acquisti top del 2015/2016 è quello con il rendimento peggiore

Fallimento Kovacic: tra i 10 acquisti top del 2015/2016 è quello con il rendimento peggiore

L’ex centrocampista nerazzurro, nonostante la Champions League vinta, non è riuscito ancora ad imporsi a Madrid

dinamo zagabria indagata

Mateo Kovacic ha sempre diviso i tifosi nerazzurri: c’è chi lo ha amato considerandolo il fenomeno su cui fondare il futuro nerazzurro e chi ha sempre sostenuto che in realtà sia solo sopravvalutato. Anche la sua cessione ha fatto ovviamente discutere, con alcuni a considerarla un errore madornale ed altri invece ad esaltare una grande mossa di mercato.

Alla fine il croato è finito al Real Madrid per 29 milioni di euro, decimo acquisto più costoso della sessione estiva 2015/2016. Nella scorsa stagione l’ex nerazzurro non è riuscito ad imporsi né con Benitez né con Zidane, finendo spesso in panchina e subentrando solo a partita in corso. Ecco perché, come riporta Calcio e Finanza (basandosi su una ricerca dell’agenzia di marketing Prime Time Sport), Kovacic risulta essere il peggiore acquisto (tra i 10 più pagati) nella proporzione tra cifra spesa e minuti giocati. Un grande smacco per quello che è sicuramente uno dei talenti più puri del calcio europeo, ma che continua a fare una gran fatica sia a livello mentale che a livello tattico (e di posizione in campo).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy