Gagliardini, male la prima uscita con l’Italia: lento e macchinoso nell’impostazione

Gagliardini, male la prima uscita con l’Italia: lento e macchinoso nell’impostazione

Da dimenticare, per il centrocampista dell’Inter, la prima delle due partite che l’Italia ha affrontato ieri contro la Polonia

di Simone Frizza, @simon29_

Nella mediocrità di tutta la squadra, l’Italia di Mancini, ieri sera, non ha di certo trovato in Roberto Gagliardini un baluardo al quale fare affidamento per provare a superare la Polonia. Lento, macchinoso e appannato, il centrocampista dell’Inter dovrà dimenticare in fretta questa serata no, concentrandosi già sulla prossima partita (lunedì, contro il Portogallo privo di Cristiano Ronaldo).

Anche i principali quotidiani sportivi, infatti, hanno certificato la sua bocciatura.

La Gazzetta dello Sport 5,5 – “La mezzala spettacolare di Gasp non c’è più, in cambio un gregario con modesta personalità che si salva di fisico. Se però non reagisce di testa…”.

Corriere dello Sport 4,5 – “Si fa trovare spesso fuori posizione, galleggia come una boa nel mare azzurro”.

Tuttosport 5,5 – “Recupera un buon pallone ma ne perde assai e soprattutto è sempre troppo lento nel far ripartire l’azione. Anche il passo è macchinoso e senza fluidità”.

LEGGI ANCHE – Inter-Icardi, si lavora al rinnovo senza fretta: le cifre

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

BOATENG-MATRI, GARA DI ROVESCIATE IN ALLENAMENTO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy