Gli infortuni più insoliti della storia del calcio: c’è anche Banega!

Gli infortuni più insoliti della storia del calcio: c’è anche Banega!

Ecco la lista di alcuni degli infortuni più insoliti della storia del calcio

infortuni calcio

Di ritorno da Vigo, Douglas, difensore dello Sporting Gijon, ha assunto una cattiva postura nel pullman e si è infortunato al gluteo. Come riporta il Mundo Deportivo, questo è solo uno dei tanti infortuni insoliti della storia del calcio. Tra questi c’è anche quello di Banega, che si fratturò tibia e perone per cercare di fermare la sua auto con il piede in un distributore di benzina. Cañizares, invece, si tagliò il dito del piede destro quando tentò di fermare la caduta di una colonia in bagno. Nesta si ruppe il polso durante una partita alla PlayStation, subendo un intervento che lo tenne fuori per un mese, mentre Cudicini subì un grave infortunio al ginocchio a causa del suo cane, durante una passeggiata mentre cercava di trattenerlo.

Batty fu colpito dal figlio con un triciclo che gli causò la rottura del tendine d’Achille e lo costrinse a stare fuori per alcuni mesi. Martin Palermo, volendo festeggiare con i tifosi un successo della sua squadra, fu colpito dalla caduta della recinzione della tribuna su una gamba sola. A Pumpido, invece, ha perso il dito di una mano, reimpiantato con un intervento chirurgico, a causa di un esercizio in allenamento si impigliò l’anello di nozze in uno dei ganci che tengono le reti. Cosa simile è accaduta a Diogo, che rimase impigliato alla recinzione per festeggiare con i tifosi e gli fu amputato un dito. Garcia rimase ferito al ginocchio mentre festeggiava un successo della sua squadra. Wright, invece, si ferì mentre andava a riscaldarsi per entrare in campo, inciampando sul cartello ‘Non calpestare l’erba’.

 

 

 

 

 

.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy