Collina: “Moviola in campo? L’importante è rendere sempre il gioco fluido”

Collina: “Moviola in campo? L’importante è rendere sempre il gioco fluido”

intervista collina

Pierluigi Collina, ex arbitro internazionale, ha parlato della decisione presa dall’Internacional Football Association Board riguardo la moviola in campo. Ecco le sue dichiarazioni a La Gazzetta dello Sport: “Se oggi fossi un arbitro, sarei frustrato dall’essere valutato in base a immagini che in campo non ho e non per la mia bravura. Prima di dare un giudizio, occorre sempre sperimentare ed è quesro che l’IFAB ha deciso. Infantino ha detto che bisogna essere aperti alle istanze del calcio, sono d’accordo. Ora vediamo, studiamo e decidiamo se e come si può applicare“.

Usare video? Dipende da come viene regolamentato l’uso. L’obiettivo è che rispetti il principio ispiratore, la fluidità del gioco. Il rygby si è accorto che la tecnologi è diventata invasiva e forse farà dei passi indietro. L’ideale è che decida l’arbitro, anche per legittimazione, però l’assistente servirà sempre, anche per far notare situazioni sfuggite all’occhio umano“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy