Criscito: “Mancini mi ha chiamato, ma lo Zenit…”

Criscito: “Mancini mi ha chiamato, ma lo Zenit…”

agente criscito

Domenico Criscito, difensore dello Zenit, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, dove ha parlato anche del tentativo dell’Inter di portarlo in Italia in estate: “La società mi ha chiamato e lo ha fatto anche Mancini. Mi sarebbe piaciuto andare all’Inter, ma lo Zenit chiedeva molto e non se n’è fatto nulla. A San Pietroburgo sto bene, ma mi manca la quotidianità degli amici e quindi, quando posso, torno a Genova, dove voglio vivere in futuro. Il mio sogno è essere il capitano del Genoa che vincerà lo scudetto. Ho saputo che sta cambiando proprietà, chissà“.

La Juve può ancora vincere lo scudetto. Ha fatto una bella partita a Palermo. Si sapeva, viste le cessioni, che la partenza sarebbe stata difficile, ma Allegri è stato molto bravo e ha superato anche un girone di Champions duro, forse il più difficile. Spero di non trovare i bianconeri agli ottavi perchè le italiane sono sempre difficili da battere. Io sono di Napoli e per lo scudetto dico Napoli. Non conosco Sarri ma sono rimasto sorpreso dal suo lavoro. Ho visto diverse partite e per me, gioca il miglor calcio in Italia“.

In conclusione, una battuta sul mercato: “All’Italia consiglierei tutti i miei compagni, ma stanno bene qua ed è dura prenderli“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy