Fiorello: “Moratti torna, ti prego. Giocatori non attaccati alla maglia”

Fiorello: “Moratti torna, ti prego. Giocatori non attaccati alla maglia”

Le parole di Rosario Fiorello sulla sfida dell’Inter contro l’Hapoel in Europa League

intervista fiorello

Rosario Fiorello, grande tifoso dell’Inter, ha parlato della sconfitta contro l’Hapoel in Europa League: “Abbiamo perso contro una squadra che non mi ricordo neppure come si chiama. Moratti, ti prego torna. Gli israeliani sanno fare tante cose, ma il calcio. Quando battevano un fallo laterale e si ritrovavano il pallone tra le mani si chiedevano “Cos’è questo?”. Non sanno schemi, moduli. E nonostante ciò, questi che non posso neanche chiamare calciatori, che prendono soldi, hanno perso in casa”.

 “Ma l’olandese De Boer come fa a comunicare con Banega? Gli dice allarga e invece lui capisce stringi. I calciatori dell’Inter devono essere attaccati alla maglia, loro non si conoscono. Nello spogliatoio si chiedono: tu giochi con me? Da dove vieni? Ah, sei arrivato ieri. Moratti ritorna ti prego, se no l’Inter perde col Don Orione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy