Martino: “Tengo in considerazione Icardi per le Olimpiadi. Valuto solo l’aspetto calcistico”

Martino: “Tengo in considerazione Icardi per le Olimpiadi. Valuto solo l’aspetto calcistico”

Il commissario tecnico dell’Argentina ha parlato di una possibile convocazione con la Nazionale per Mauro Icardi.

intervista martino

Il ct della nazionale Argentina, Gerardo Martino, meglio conosciuto come “Tata”, ha parlato ai microfoni del Clarin della situazione relativa alle mancate convocazioni di Mauro Icardi e ad una sua possibile convocazione per le Olimpiadi: “Non mi muovo seguendo la pressione mediatica. Le mia analisi vertono esclusivamente sull’aspetto calcistico. L’argomento mi fa arrabbiare perchè non mi viene chiesto di calcio e finisco per essere quello che dice ciò che in realtà non ha detto. Mandano un messaggio al calciatore dicendogli che a me piacerebbe che uscisse sulle prime pagine dei giornali sono per i risultati sportivi, ma io non ho detto questo. Mi sono espresso su ciò che esigo da ogni singolo giocatore e non solo da lui. La mia analisi su Icardi è che fa gol: l’anno scorso 22, quest’anno 15. Io ho l’obbligo di fare un’analisi calcistica“.

Pressione? Cosa significa? Sabella ha deciso di non convocare Tevez e non è stato convocato. Con me quando dicevano che sarebbe stato convocato non lo è stato e quando dicevano che non sarebbe stato convocato, lo convocai. Noi allenatori facciamo le cose da un punto di vista calcistico. Non mi muovo seguendo la pressione mediatica. La convocazione di un giocatore è una questione trascendentale, perchè magari è uno che ti fa diventare campione. Anche se fa una, due o tre interviste, se decido che deve essere convocato lo sarà, altrimenti no, a meno che non dica qualcosa di scandaloso. Qualsiasi giocatore che dice qualcosa di scandaloso si nega l’opportunità di essere convocato. Sarebbe un peccato di maturità“.

Al ragazzo lo chiamano e fa un’intervista, ma non è sua la responsabilità. Se gliela offrono, accetta. Icardi l’ho visto una sola volta alla partita del Papa. Lo conosco e non l’ho chiamato per dirgli che lo stiamo seguendo. Lo tengo in considerazione per le Olimpiadi, ho un ranking di dieci numeri 9, tutti dello stesso livello. Icardi è considerato tra quelli per la Nazionale perchè è il 9 dell’Inter, è il capitano e fa gol. Oggi abbiamo un impegno specifico, le Olimpiadi, e la sua età fa si che sia candidato per parteciparvi“.

 

Suggeriti per voi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy